Posts Tagged ‘frasi’

Esumare, Riesumare, Italian style; Accento; Frasi; Rovinata

febbraio 5, 2019

Parole a confronto

Esumàre
Dal latino medievale exhumare, derivato del latino humus ‘terra’ col prefisso ex-, sul modello del francese exhumer.
Verbo transitivo (io èsumo, meno comune esùmo ecc.).
1. Dissotterrare, generalmente un cadavere: la salma è stata esumata per la tumulazione nella tomba di famiglia.
2. (figurato) Trarre dall’oblio, rimettere in uso, in onore e simili: esumare gli scritti di un autore dimenticato; esumare antichi documenti dagli archivi; esumare vecchi ricordi.

Riesumare
Composto di ri- e esumare.
Verbo transitivo (io riesùmo, o anche rièsumo ecc.).
Lo stesso che esumare, dissotterrare, disseppellire. Tende a sostituire il verbo semplice, soprattutto nei significati figurati: riesumare antichi oggetti, vecchie memorie; riesumare un pittoreormai dimenticato da tempo; riesumare una moda del primo Novecento.

Una (parola) giapponese a Roma

Italian style [i’talian ‘stajl]
Locuzione inglese, propriamente ‘stile italiano’.
Locuzione sostantivale maschile e aggettivo invariabile.
Lo stile italiano, specialmente nel campo della moda e del design, usato specialmente per prodotti di particolare pregio, considerato internazionalmente come emblema di raffinatezza e di buona fabbricazione: l’italian style è apprezzato ovunque; un paio di scarpe italian style.

L’accento, questo sconosciuto

Si dovrebbe dire io èsumo, e non esùmo, ma si può dire sia io riesùmo che io rièsumo.

Frasi, non futilità

"A lungo andare siamo tutti dei falliti, o il mondo non sarebbe così come è."
Attribuita a Raymond Chandler, detta da Philip Marlowe.

La parola rovinata

Speciale filosofia

CARTELESIO
Colui che incarnò la filosofia a cavallo tra Cinquecento e Seicento.

Di Pietro Scalzo.

Annunci

R- Runa, Bouquet; The word!; Frasi; Perle

novembre 14, 2018

Rùna
Dal latino tardo runa(m), che è dall’antico nordico rúnar ‘scrittura (segreta)’.
Sostantivo femminile.
(linguistica) Ciascuno dei segni che costituivano l’antico alfabeto germanico, diffusosi in area scandinava.

Una (parola) giapponese a Roma

Bouquet [bu’kE]
Voce francese; propriamente ‘boschetto’.
Sostantivo maschile invariabile.
1. Mazzo, mazzolino di fiori: il bouquet della sposa; un bouquet per decorazione.
2. L’aroma posseduto dal vino invecchiato e da liquori, dovuto a una miscela di composti volatili.
In profumeria, miscela di olî essenziali odorosi sciolti in alcol, cui si dà il nome di un fiore o di una pianta di cui ricordano l’odore.

The word, revealed!

Amici, friends,
vi si propone oggi un simpatico giochetto.
Come si pronuncia la parola (inventata) inglese GHOTI?
tra pochi giorni la soluzione de La parolata.

Frasi, non futilità

"Molte cose non osiamo non perché sono difficili ma sono difficili perché non osiamo."
Seneca.

Proposta da MT.

Perle dai porci

"Sono andato al ‘Boschetto’. Ho mangiato discretamente bene.
Discretamente vuol dire… scala di valori da 1 a 7."
In palestra.

R- Catafalco, Vademecum; Retorica; Frasi; Perle

settembre 13, 2018

Catafàlco
Etimo incerto.
Sostantivo (plurale catafalchi).
1. Palco coperto di drappi neri, sul quale si pone il feretro durante le cerimonie funebri.
2. (figurato, scherzoso) Struttura ingombrante, tozza.

Una (parola) giapponese a Roma

Vademècum
Dalla locuzione latino vade mìcum ‘vieni con me’, attraverso il francese vade-mecum.
Sostantivo maschile invariabile.
1. Manuale tascabile contenente notizie utili oppure nozioni relative a una tecnica, a un’attività: il vademecum dell’agricoltore.
2. Assegno vademecum, assegno bancario a copertura garantita.

La retorica per tutti

Geminazióne
(linguistica) Ripetizione immediata di un suono.
In retorica, epanalessi.

Frasi, non futilità

"Siamo ospiti della morte, nostra padrona di casa."

Edmond Jabes.

Perle dai porci

L’Inter ha questi momenti di sbandamento, in pratica si autogolla."
Telecronaca calcistica su Raidue, Inter-Marsiglia.

Proposta da Marco Marcon.

R- Ecumene, Mehari; Uomini; Appunto; Yokopoko; Frasi

settembre 12, 2018

Ecumène
Dal latino tardo oecumene(m), dal greco oikouménì (ghê) ‘(terra) abitata’.
Sostantivo femminile.
(geografia) La parte della Terra emersa abitata dall’uomo.

Una (parola) giapponese a Roma

Mehari [me’ari]
Dal francese méhari di origine araba, propriamente ‘dei Mahra’, nome di una tribù araba.
Sostantivo maschile invariabile.
Dromedario africano da sella, assai veloce, addestrato per la guerra.

Uomini e parole

Titoìsmo
Da J. Broz (1892-1980), detto Tito.
Sostantivo maschile.
La linea politica e ideologica seguita dopo il 1948 dal maresciallo iugoslavo Tito all’interno del movimento comunista e nei rapporti internazionali, basata su un atteggiamento di indipendenza nei confronti dell’Unione Sovietica.

L’appunto

Si scrive bagniamo, e non bagnamo.

Yokopoko Mayoko

"Einstein è ‘una pietra’ miliare della storia della fisica."
Piero Fabbri passa al tedesco. Ein Stein significa, appunto, una pietra.

Frasi, non futilità

"Errare è umano, perseverare nell’errore, pure."

Aldo Carotenuto.

R- Riffa, Raffa, Apache; Uomini; Appunto; Frasi

settembre 5, 2018

Parole a confronto

Rìffa
Spagnolo rifa, da rifar ‘sorteggiare’, di origine espressiva.
Sostantivo femminile.
Lotteria privata, avente per premio un oggetto di valore.

Rìffa
Etimologia incerta.
Sostantivo femminile.
(toscano) Violenza, prepotenza.
Di riffa: di prepotenza; ha voluto entrarci di riffa.
Di riffa o di raffa: ad ogni costo, in ogni modo; di riffa o di raffa si è intascato lui ogni cosa.

Ràffa
Da raffare, dal longobardo hraffon ‘strappare’.
Sostantivo femminile.
1. Nella locuzione avverbiale di riffa o di raffa: in un modo o nell’altro.
2. Nella locuzione avverbiale a ruffa a raffa, alla ruffa alla raffa: prendendo e afferrando in fretta e furia, disordinatamente e a chi più può.
3. Nel gioco delle bocce, tiro della propria boccia effettuato facendola rotolare sul terreno per colpire e spostare un’altra
boccia o il boccino.

Una (parola) giapponese a Roma

Apache [apaS]
Dallo spagnolo d’America ápachu ‘nemico’, di area nord-messicana; nel secondo significato, voce francese: applicazione giornalistica del nome della tribù indiana degli Apaches.
Sostantivo maschile e femminile invariabile.
1. Appartenente a una tribù di pellirosse nomadi e guerrieri stanziati specialmente nell’Arizona e nel Nuovo Messico.
2. (disusato) Teppista parigino.

Uomini e parole

Bollandìsta
Dal nome del gesuita J. Bolland (1596-1665).
Sostantivo maschile e femminile [plurale maschile bollandisti].
Scrittore di vite di santi secondo l’ordine dei giorni e dei mesi, in continuazione dell’opera iniziata nel XVII secolo dal
gesuita Bolland.

L’appunto

Plurali: il frutto.
I frutti (della terra, d’un capitale); le frutta (da tavola).

Frasi, non futilità

La maggior parte dei conflitti che ci angustiano fa pensare alla lotta tra due calvi per un pettine.
Jorge Luis Borges.