Archive for 28 gennaio 2020

R- Veronal, Homo novus; Marchi

gennaio 28, 2020

Newsletter originale del 4/4/2005

Veronàl
Dal nome della città di Verona, dove il medico tedesco J. von Mering si trovava quando propose il nome del farmaco, da lui ideato.
Sostantivo maschile invariabile.
(farmaceutica) Marchio registrato, barbiturico ad azione ipnotica e sedativa.
(antonomasia) Barbiturico.

Veronalìsmo
Sostantivo maschile.
(medicina) Intossicazione da veronal o, genericamente, da barbiturici.

Una (parola) giapponese a Roma

Homo novus [‘Omo’nOvus]
Locuzione latina; propriamente `uomo (homo) nuovo (novus)’.
Locuzione sostantivale maschile [plurale homines novi, pronuncia ‘Omines’nOvi].
1. Nell’antica Roma, il primo membro di una famiglia che otteneva il consolato o una delle magistrature curuli: Cicerone era un homo novus.
2. (estensione) Chi nella vita raggiunge posizioni di prestigio in un dato campo, avendo origini familiari modeste.

Marchi, non parole

Veronal è un marchio di Marco Marcon, ed era già un paese.