R- Numinoso, Kellerina; Retorica: Isocolo; Accento

giugno 26, 2019

Numinóso
Dal tedesco das Numinos, dal latino numen -minis, dove numen è derivato di nuere ‘far cenno col capo, annuire’; propriamente ‘cenno del capo, ordine’, poi ‘volontà divina operante, divinità’.
Sostantivo maschile.
(filosofia) Il senso, la coscienza del sacro, che costituirebbe il fondamento dell’esperienza religiosa dell’umanità.

Aggettivo.
(letterario) Che attiene, si riferisce alla sfera del sacro; misterioso, arcano: in questa atmosfera numinosa passavo le mie ore (Levi).

Una (parola) giapponese a Roma

Kellerìna
Dal tedesco Kellnerin, femminile di Kellner ‘cantiniere, cameriere’.
Anche chellerina.
Sostantivo femminile.
(antiquato) Cameriera che serve nelle birrerie.

La retorica per tutti

Isocòlo
Dal latino isocolo(n), che è dal greco isókolon, composto di ísos ‘uguale’ e kôlon ‘membro’; propriamente ‘formato di membri uguali’.
Sostantivo maschile.
(retorica) Uguaglianza, perfetta rispondenza di numero di vocaboli e di ritmo sintattico tra due o più membri che costituiscono un periodo.

L’accento, questo sconosciuto

Si dice isocòlo e non isòcolo, l’avreste mai immaginato?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: