Archive for 6 giugno 2019

R- Eccetera, Burnus; Appunto; Yokopoko

giugno 6, 2019

Eccètera
Dal latino et cetera ‘e le cose rimanenti’.
Avverbio.
Espressione che si colloca al termine di una enumerazione o di una citazione, in sostituzione di ciò che si ritiene superfluo menzionare (si abbrevia ecc. o, alla latina, etc. ; talvolta si ripete: ecc. ecc.): mi descrisse l’imbarco, la partenza, il viaggio ecc. ecc.
Usato anche come sostantivo maschile invariante: vorrei che mi spiegassi tutti questi eccetera.

Una (parola) giapponese a Roma

Burnùs
Dall’arabo burnus, attraverso il francese burnous.
Sostantivo maschile.
1. Ampio mantello di lana, per lo più con cappuccio, portato da arabi e berberi dell’Africa settentrionale.
2. (estensione) Mantello femminile con cappuccio.

L’appunto

Litigare si può dire anche (toscano) leticàre oppure (raro) liticàre.

Yokopoko Mayoko

A Torino c’è una zona con vie dal nome Pistoia, Treviso, Ceva, Bari eccetera. In mezzo a queste vie si trova anche via Ascoli: Graziadio Isaia Ascoli (1829, 1907), linguista.