Archive for 13 febbraio 2019

Concitare, Concitato, Provo; Antonomasia; Rovinata

febbraio 13, 2019

Concitàre
Dal latino concitare ‘eccitare, incitare’.
Verbo transitivo (io còncito ecc.).
(letterario) Eccitare, stimolare, muovere violentemente: concitare lo sdegno; tentavano di concitare nei contadini l’odio contro i signori; Giuno di concitar la furia e l’ira Di Turno unqua non resta (Caro); i Romani ebbero una guerra pericolosa assai, la quale addimandano guerra servile perché da servi fu concitata (Tasso); (riflessivo) sarebbe stato lo stesso che … concitarsi contro tutte l’autorità ecclesiastiche (Manzoni).
Agitare, sommuovere, sobillare: concitare la plebe alla vendetta.

Concitàto
Participio passato di concitare.
Aggettivo.
Violentemente commosso da un sentimento o da una passione, fortemente eccitato, che evidenzia ansia e turbamento: parlò concitato e commosso.
Di parole e simili, che manifesta forte commozione d’animo e intenso turbamento: un discorso concitato; parlare con voce concitata.
Impetuoso, incalzante e nervoso: il concitato imperio, E il celere ubbidir (Manzoni).
Detto di passi poetici o musicali, vivacemente drammatico.

Una (parola) giapponese a Roma

Pròvo
Dall’olandese provo, riduzione del francese provocateur ‘provocatore’.
Aggettivo e sostantivo maschile [plurale invariabile oppure provos].
Relativo o appartenente a un movimento giovanile di contestazione sviluppatosi ad Amsterdam (1964-66) e diffusosi poi in altre città olandesi e in altri paesi europei. I provos si proponevano di indurre l’autorità a rispondere violentemente ad azioni non violente; le tematiche da loro sostenute anticipavano le battaglie contro il consumismo e per l’ecologia che si affermeranno nel decennio successivo.

L’antonomasia e il soprannome

I trecento (spartani) per antonomasia sono quelli che, durante la battaglia delle Termopili (480 a.C.), capeggiati da Leonida, si difesero e soccombettero di fronte al più numeroso esercito persiano di Serse.

La parola rovinata

Speciale filosofia

FICHTE
Assestò un durissimo colpo nel cu… ore dell’Illuminismo kantiano.

Di Pietro Scalzo.

Annunci