Istigare, Trash; Accento; Antonomasia; Rovinata

febbraio 11, 2019

Istigàre
Dal latino instigare, composto di in- derivativo e di un tema stiga-, affine al greco stizo ‘pungere’.
Anche, letterario, instigàre.
Verbo transitivo (io istìgo, tu istìghi ecc.; meno corretto ìstigo ecc.).
Stimolare, soprattutto al male; indurre con consigli e incitamenti anche subdoli ad azione riprovevole, illecita, delittuosa: istigare alla rivolta, a commettere un reato, alla disobbedienza, alla prostituzione.
(letterario) Stimolare, con senso più generico: dove i venti Eolo instiga (Ariosto).

Una (parola) giapponese a Roma

Trash [traS]
Voce inglese, propriamente ‘immondizia’.
Aggettivo.
Di prodotto (libro, film, spettacolo televisivo e simili) caratterizzato da cattivo gusto, volgarità, temi e soggetti scelti volutamente e con compiacimento per attirare il pubblico con quanto è scadente, di bassa lega, di infimo livello culturale: un film, una trasmissione trash.
(estensione) Di cattivo gusto, di infima qualità: un arredamento, una scenografia trash.

Sostantivo maschile invariabile.
2. Orientamento del gusto basato sul recupero, spesso compiaciuto e esibito, di tutto quanto è deteriore, di cattivo gusto, di pessima qualità culturale: il diffondersi del trash; la sottocultura del trash.
3. (informatica) Cestino della scrivania virtuale del computer nel quale vengono posti e successivamente eliminati i documenti che non servono più.

L’accento, questo sconosciuto

Si dovrebbe dire io istìgo, e non io ìstigo.

L’antonomasia e il soprannome

Ci scrive Francesco Torrisi per correggere un’antonomasia della settimana scorsa.

— Per la precisione la Gazzetta dello sport è detta la Rosea, e non la Rosa.
Una curiosità, negli ultimi tempi la Gazzetta dello Sport ha cambiato occasionalmente il colore della propria carta per celebrare eventi speciali:
il 16 dicembre 2004 pubblicò un numero verde per l’uscita del film animato Shrek 2;
l’11 giugno 2014 è uscita su carta azzurra – come il colore della maglia della Nazionale – per segnalare l’inizio dei Mondiali di calcio;
il 28 luglio 2014 è uscita su carta gialla per festeggiare la vittoria del ciclista Vincenzo Nibali al Tour de France;
il 3 aprile 2016 è uscita su carta verde per celebrare i 120 dal primo numero, quando la carta su cui era stampata era verde. —

La parola rovinata

Speciale filosofia

KIEKEGUARD
Filosofo danese paranoico.

Di Pietro Scalzo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: