Archive for 1 giugno 2018

Martingala, Transit; Rovinata

giugno 1, 2018

Martingàla
Dal francese martingale, di etimo incerto.
Sostantivo femminile.
1. Cintura incompleta che stringe le giacche o i cappotti posteriormente, all’altezza della vita, soprattutto con funzione ornamentale.
(antico) Nell’abbigliamento maschile del secolo XVI, pezza, nastro o striscia ornamentale che, sorreggendo le calze, sbucava sopra la cintura e ricadeva sulle natiche.
Calze alla (o con la) martingala: le calzebrache fornite di tale ornamento.
2. Striscia di cuoio che si attacca con un’estremità, biforcuta, ai finimenti della bocca del cavallo, mentre l’altra estremità viene fissata al pettorale, per evitare che il cavallo alzi troppo la testa.
3. (marina) Cavo d’acciaio che nelle imbarcazioni a vela collega inferiormente l’asta di fiocco al pennaccino e al dritto di prua: serve a equilibrare l’azione dello strallo e, assieme alle briglie, a mantenere a posto l’asta stessa.
4. Scommessa multipla sul vincente o sul piazzato di più corse di cavalli, scelte dal giocatore fra quelle che si disputano in una stessa giornata, anche in ippodromi diversi; si effettua in apposite ricevitorie e si vince quando si realizzano tutti gli eventi previsti.
Nei giochi d’azzardo, sistema consistente nel raddoppiare a ogni giocata la posta perduta in quella precedente.
In teoria delle probabilità, sequenze di variabili aleatorie associate a successivi istanti temporali e legate da particolari condizioni; è oggi uno strumento fondamentale nella teoria dei processi stocastici; il nome trae origine dal fatto che la martingala è un modello adatto a descrivere varie situazioni relative alla teoria dei giochi, fra cui la strategia di scommesse designata con lo stesso nome.

Una (parola) giapponese a Roma

Transit [‘transit]
Voce inglese, propriamente ‘transito’.
Sostantivo maschile invariabile.
Termine che nell’uso internazionale indica la zona di un aeroporto destinata al passaggio dei viaggiatori in transito, che proseguono cioè il viaggio aereo verso altra destinazione.

La parola rovinata

MARTIN GALA
Riformatore tedesco dei giochi d’azzardo.

Di Maurizio Codogno.

Annunci