R- Fernet, In folio; Paesi; Appunto; La sai!; Frasi; Perle

luglio 14, 2017

Fernèt
Sostantivo maschile.
Marchio registrato. Liquore amaro digestivo a base di sostanze vegetali macerate in alcol; il nome commerciale gli fu dato dal suo inventore, B. Branca, agli inizi dell’Ottocento.

Una (parola) giapponese a Roma

In folio [in’fOljo]
Locuzione latina; composto di in ‘in’ e l’ablativo di folium ‘foglio’; propriamente ‘in, su un foglio’.
Locuzione aggettivale.
Si dice di edizione in cui il foglio è piegato una sola volta: una cinquecentina in folio.
Formato in folio: oggi, formato di un libro di almeno 40 cm di altezza e 26 di larghezza.

Locuzione sostantivale maschile.
Libro di tale formato: un prezioso in folio.

Nomi di paesi, la parola

Tròia
Latino medievale (porcum de) Troia, propriamente ‘(maiale di) Troia’, nome ispirato al leggendario cavallo di Troia, con cui si designava il maiale arrosto con ripieno di piccoli animali.
Sostantivo femminile.
1. (popolare) La femmina del maiale; scrofa.
2. (figurato volgare) Prostituta.

Cravàtta
Dal francese cravate, adattamento del croato hrvat ‘croato’; propriamente ‘croata’, poiché designava all’origine la sciarpa portata al collo dai cavalieri croati del secolo XVII.
Sostantivo femminile.
1. Accessorio dell’abbigliamento maschile costituito da una striscia di stoffa colorata, generalmente più larga a una delle estremità, che viene fatta passare sotto il colletto della camicia e annodata in modi caratteristici sul davanti.
Cravatta a farfalla: con nodo foggiato a forma di farfalla.
Fabbricare cravatte: (figurato popolare) fare l’usuraio (con allusione al fatto che l’usura strozza).
2. (estensione) Sciarpa o altro accessorio d’abbigliamento portato avvolto intorno al collo.
3. Nastro che s’annoda in cima all’asta della bandiera.
4. In carpenteria, in idraulica e in altre tecniche, fascetta generalmente di forma cilindrica per stringere, fissare o bloccare un elemento.
5. (medicina) Apparecchio ortopedico costituito da un’intelaiatura ad anello che fascia il busto per distribuire opportunamente il peso del tratto cervicale della colonna vertebrale.
6. Nella lotta greco-romana, uno dei colpi proibiti, consistente nello stringere con un braccio il collo dell’avversario.

Troia e cravatta (parola strana) sono di Marco Marcon.

L’appunto

Plurali di parole terminanti in -cia e -gia che mantengono la i al plurale: il plurale di ciliegia è ciliegie.

La sai l’ultima!

All’inferno, Dante e Virgilio stanno visitando il girone degli omosessuali quando un diavolo afferra Dante con il forcone urlando.
– Vieni qui, vecchio finocchio, cercavi di scapparmi, eh?
– Ma, io sono Dante…
– Dante o prendente, la pena è equivalente.

Una collaborazione tra il vostro curatore e Giovanni Fracasso.

Frasi, non futilità

"Non è mai troppo tardi per avere un’infanzia felice."
Folkabbestia.

Perle dai porci

"Ma lui fa degli esempi che non stanno nè in piedi nè in terra."

In ufficio.
Dagli archivi di Maidirepigigierre.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: