R- Limbo, Lembo, Tanto nomini; Paesi; Appunto; La sai!; Perle

giugno 30, 2017

Parole a confronto

Lìmbo
Dal latino limbu(m).
Sostantivo maschile.
1. (antico) Lembo, orlo.
2. Il luogo e lo stato in cui si trovano le anime di coloro che sono morti col debito del solo peccato originale. 3. (figurato letterario) Stato di indeterminatezza, di incertezza: uscire dal limbo del dubbio.

Lémbo
Dal latino limbu(m).
Sostantivo maschile.
1. Parte inferiore di una veste; margine, falda: il lembo della gonna.
2. (estensione) Bordo, orlo: il lembo di un foglio, di una tovaglia, di una ferita.
Parte estrema, propaggine: vive in un lontano lembo d’Italia.
3. Piccola parte; fascia, zona ristretta: un lembo di cielo, di terra.
(figurato letterario) Frammento, brandello: lembi di sogni tempestosi (Stuparich).
4. (botanica) Parte piatta della foglia o del petalo; lamina.

Una (parola) giapponese a Roma

Tanto nomini
Dall’iscrizione posta sulla tomba di Niccolò Machiavelli: tanto nomini nullum par elogium, ‘a un nome così grande nessun epitaffio è adeguato’.
Locuzione aggettivale.
(scherzoso) Formula usata dopo la citazione di un nome proprio che dovrebbe apparire importante.

Nomi di paesi, la parola

Californiàno
Da California.
Aggettivo
1. Della California.
2. Nell’alpinismo, si dice di scalata in cui si sfruttano al massimo le risorse naturali offerte dalla roccia.

Sostantivo maschile.
Nativo, abitante della California.

Californiano e limbo sono di Simona Brugnoni.

L’appunto

L’imperativo dei verbi dare, fare, stare e andare può essere scritto indifferentemente nei modi:
dai, fai, stai, vai;
da’, fa’, sta’, va’;
da, fa, sta, va.
Viceversa, per ciò che riguarda l’indicativo presente deve essere obbligatoriamento scritto:
egli dà;
egli fa (mai con l’accento);
egli sta (mai con l’accento);
egli va (anche questo senza accento).

La sai l’ultima!

– Perche’ i carabinieri quando vanno a vedere un film comico si siedono sempre nell’ultima fila di poltrone del cinema?
– Perche’ ride bene chi ride ultimo!

Questa fa molto ridere. Di Piero Mozzone.

Perle dai porci

"Li hai timbrati i biglietti?"
"No, la blateratrice era rotta."

In autobus.
Dagli archivi di Maidirepigigierre.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: