Convulso, Niblick; Lettori; Rovinata

giugno 14, 2017

Convùlso
Dal latino convulsus, participio passato di convellere ‘strappare, scoonvolgere’.
Aggettivo.
Che si manifesta con brusche contrazioni dei muscoli, con rapide e violente scosse: tremito convulso; gesti convulsi.
Tosse convulsa: la pertosse.
Riso, pianto convulso: irrefrenabile, nervoso.
(non comune) Di persona che si scuote nelle convulsioni o ha i muscoli contratti e irrigiditi per convulsione: dopo alcuni strani avvolgimenti, cascò morta convulsa (Redi); un giovane, che … vidi convulso dibattersi in fondo ad una delle barche (Abba).
Di parte del corpo, scosso da tremito, agitato, contratto: su le convulse labbra Del trepido, rapito amante (Leopardi).
(figurato) Disordinato, nervoso, affollato, che procede a scatti, detto del modo di parlare o di esprimersi: frasi convulse.
(figurato) Frenetico e febbrile: un ritmo di lavoro convulso ed estenuante.

Sostantivo maschile.
2. Agitazione nervosa: avere il convulso; far venire il convulso.
Avere il convulso: di persona irrequieta, che non riesce a stare ferma.
Manifestazione violenta, accesso, moto convulso: essere preso (o scosso) da convulsi di pianto.

Una (parola) giapponese a Roma

Niblick [‘niblik]
Voce inglese, di origine sconosciuta.
Sostantivo maschile invariabile.
(sport) Nel golf, il bastone con spatola in metallo più pesante, usato per alzare molto la traiettoria della palla.

I lettori ci scrivono

Tempo fa la Parolata scrisse: "Si dice acclimarsi e non acclimatarsi". Mario Cacciari ha qualcosa da ridire a riguardo.

— Direi piuttosto che si dice anche acclimarsi oltre che acclimatarsi.
La quale seconda, nella maggior parte dei vocabolari consultati, serve in genere come riferimento semantico alla spiegazione del significato della prima.
La quale, se non altro, e tralasciando di citarne il più gradevole ritmo, è usata dalla (stra)grande maggioranza degli italiani: io nei *8 anni della mia vita, per la prima volta sento citata la prola acclimarsi.
La quale, per di più, è entrata nell’uso della nostra lingua nel 1828, ben 16 anni più tardi dell’altra (1812).
La quale viene citata come francesismo.
Ma che, ce l’abbiamo coi francesismi? :@) —

No, non ce l’abbiamo coi francesismi. Commento accettato.

La parola rovinata

GRANDE ISLAM
La maggiore ambizione dei tennisti arabi.

Pietro Scalzo è tornato più in forma che mai!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: