Coreografia, Matte shot; Maccheronico; Rovinata

maggio 26, 2017

Coreografìa
Composto del greco khoreia ‘danza’ e -grafia.
Sostantivo femminile.
Arte di comporre i balletti, disegnandone, sulla trama di un libretto, le successive figurazioni dei solisti e dei gruppi, armonizzate con la musica e con vari elementi dello spettacolo; l’attività stessa di ideazione e direzione di un balletto, e, talora, la sua esecuzione.
(estensione) Il termine si usa anche in relazione ad altri generi di spettacolo come il cinema, la rivista, la televisione.
(estensione) Scenografia di un avvenimento pubblico o solenne, specialmente se accompagnata da movimenti sincroni di massa e da una ricchezza inusitata di luci e colori: la scenografia del cambio della guardia.

Una (parola) giapponese a Roma

Matte shot [mat’Sot]
Voce inglese, composto di matte ‘opaco’ e shot ‘inquadratura, ripresa’.
Locuzione sostantivale maschile invariabile.
(cinema, televisione) Ripresa cinematografica o televisiva attuata con particolari filtri e schermi diffusori posti sull’obiettivo della cinepresa.

Giapponese maccheronico

La Parolata chiese: Non siamo però riusciti a trovare come viene indicato il "tuttofare" in inglese: qualcuno sa aiutarci?
E ci rispondono: Mario Cacciari:

— Io posso suggerire handyman, ed il corrispondente femminile handywoman. Ma non so se sia molto assimilabile al jolly! —

Maria Rita Pepe:

— Wildcard credo. —

Alex Merseburger:

— Io ho sempre usato "Jack of all trades". Ho trovato anche queste traduzioni: all-rounder, handy-andy, handyman, dogsbody, factotum, girl Friday, odd-job man. —

Ringraziamo tutti i lettori, ma abbiamo qualche dubbio che siano usi equivalenti a quello di "jolly" in italiano. In particolare è molto interessante la proposta di Alex, anche perché si tratta di un uomo di parola. Sembra che sia una derivazione inglese dalla locuzione "Johannes factotum", che a sua volta era usata in Inghilterra in epoca elisabettiana. L’unico problema è che ha un’accezione negativa, in quanto fa parte della frase "Jack of all trades, master of none", che in italiano si usa tradurre in "Esperto di tutto, maestro di niente", usata per indicare una persona con molteplici abilità ma tutte superficiali, una persona dispersiva, insomma.

La parola rovinata

Colmare
Riempire completamente un contenitore con acqua marina.

Di chinalski.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: