Cernere, Cernita, Cerna; Craal; Rovinata

dicembre 6, 2016

Cèrnere
Dal latino cernere ‘separare, vagliare’.
Anche, antico, cèrnire.
Verbo transitivo (presente io cèrno ecc.; passato remoto cernéi o cernètti; participio passato cernìto).
1. (letterario) Separare, distinguere cose diverse o di qualità diversa, scegliere: cernere gli stracci, le foglie di tabacco; cernere il buono dal cattivo, l’utile dall’inutile; mutiamo consiglio, bene cernendo da male (Guittone); anche stacciando: cernere la farina dalla crusca; con bianchi e sottilissimi cribri cernivano oro separandolo da le minute arene (Sannazzaro).
(generico) Scegliere: fra i filosofi principalmente si cernevano i caporioni delle società segrete (Nievo).
2. (antico) Vedere distintamente, nel senso proprio e figurato, con l’intelletto: già le sue meschite Là entro certe ne la valle cerno (Dante); Ma questo è quel ch’a cerner mi par forte (Dante).

Cèrnita
Derivato di cernere, dal latino tardo cernitus, participio passato di cernere, al posto del classico cretus.
Sostantivo femminile.
1. Scelta; l’azione del separare cose diverse: fare una cernita accurata.
In particolare, nell’industria, operazione con la quale vengono suddivisi in classi, di caratteristiche non molto diverse l’una dall’altra, prodotti, materie prime ecc.; operaio addetto alla cernita.
(biologia, raro) Sinonimo di selezione: cernita naturale, cernita artificiale.
2. (plurale) Nell’età delle signorie, le truppe arruolate non per soldo, ma per obbligo militare, a difesa del territorio, di solito dal contado.

Cèrna
Derivato di cernere.
Sostantivo femminile.
1. (antico) Cernita, scelta: la dottrina dell’Accademia si è quella, che dee sovranamente presedere alla cernita, o scelta, che vogliam dire (Alberti di Villanova).
2. (antico, militare) Milizia ordinaria, in genere raccogliticcia e inesperta, dei principi.
Milizia raccogliticcia e inesperta di pedoni arruolati dai comuni toscani nel contado.
Soldato inadatto alla guerra.

Una (parola) giapponese a Roma

Craal [‘kraal]
Voce afrikaner.
Sostantivo maschile invariabile.
(etnologia) Recinto per bestiame nei villaggi dell’Africa meridionale.
(estensione) Il villaggio stesso.

La parola rovinata

SOMÀLO
Equino del Colno d’Aflica

Franco Palazzi continua a rovinare parole per divertirci.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: