Compito, Compire, Compiere, Covered warrant; Canzone

ottobre 17, 2016

Compìto
Participio passato di compire.
Aggettivo.
1. Portato o giunto a termine, concluso: La mia favola breve è già compita (Petrarca).
Di tempo, trascorso interamente: opera ormai compita (o compiuta); ho trent’anni compiti (o più comunemente compiuti).
(letterario) Pieno, intero: Nullo martiro, fuor che la tua rabbia, Sarebbe al tuo furor dolor compito (Dante), con il significato di perfettamente adeguato.
2. Pieno di garbo, che ha modi signorili, impecccabile negli atti e nel comportamento: è una persona molto compita.

Compìre
Variante di compiere.
Verbo transitivo e intransitivo (io compìsco, tu compìsci ecc.).
1. (transitivo) Lo stesso che compiere nel suo primo significato, condurre a termine, concludere: compire gli studi; compire gli anni.
Compir l’opera: coronare un’impresa; usato spesso in senso ironico, accennando ad azioni malvagie o dannose, a qualche malanno che si aggiunga ad altri: e per compir l’opera, gli diede un sacco di legnate.
2. (intransitivo, ausiliare essere) Giungere a termine: la mia favola breve è già compita (Petrarca).
Anche con la particella pronominale: si è compita la profezia.

Cómpiere
Latino complere.
Verbo transitivo (io cómpio ecc.; passato remoto compiéi o più comunemente compìi, da compire; anche le altre forme sono da compire [compìvo, compìrò, compìssi, ecc.], eccetto il gerundio compièndo e il participio passato compiùto).
1. Portare a termine un’azione, un’opera, giungere al termine di un percorso, di uno spazio di tempo ecc.; con questo significato, che è più proprio di compire, per lo più nei tempi passati: ho compiuto le mie ricerche; a lavoro compiuto; Quand’elli ebbe ’l suo dir così compiuto (Dante); E compie’ mia giornata inanzi sera (Petrarca).
Spesso indica non solo la fine, ma anche il successo, il buon esito: ho compiuto la difficile impresa; abbiamo compiuto il pericoloso viaggio.
(comunemente) Mettere in esecuzione, condurre ad effetto: compiere un lavoro, un misfatto; compiere la scalata di un monte; anche per il più generico fare: compiere opera di persuasione; hai compiuto un’opera buona; ho compiuto il suo desiderio.
(antico) Riempire: Di che stupor dovea esser compiuto! (Dante).
2. (non comune, intransitivo pronominale) Giungere a termine: l’impresa si è compiuta felicemente; si compiono oggi esattamente dieci anni da allora.
Effettuarsi, avvenire: il processo si compie lentamente.
Essere appagato: il mio desiderio finalmente si è compiuto.
Avverarsi: si è compiuta la profezia; si è compiuto quanto avevo predetto.

Una (parola) giapponese a Roma

Covered warrant [‘kovered ‘warrant]
Locuzione inglese, propriamente ‘warrant coperto, garantito’.
Locuzione sostantivale maschile inveriabile.
(finanza) Nel linguaggio bancario, opzione di acquisto o vendita di titoli (azioni, obbligazioni ecc.), negoziabile e quotata in borsa, emessa dalla banca che ha in portafoglio i titoli stessi (detti sottostante) e garantisce l’operazione.

La Canzone Settimanale Enigmistica

A voi i risultati del dodicesimo brano enigmistico: Bettyblu (5+5), Piero Fabbri (5+4), Alberto Cacciari (5+3). Vizi Coloniali (5+2), Liana Sassoli (5+1), Alby, Marco Marcon, Fermassimo, Paolo Campia, Riccardo Lancioni, Francesco Caiazzo, M.Fisk, Babette, Pietro Scalzo, Michele, Paola Zucchi, Giuly, Nando Tomassoni, Mariamarea (5).

Passiamo alla tredicesima canzone, in gioco fino a mercoledì 19 ottobre.

Ditta produttrice di fernet (4 6)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: