Esergo, Ranz des vaches; Animali

aprile 13, 2016

Esèrgo
Dal latino moderno exergum, composto del greco eks ‘fuori’ e érgon ‘opera’.
Anche exèrgo.
Sostantivo maschile (plurale eserghi).
1. In numismatica, lo spazio che nella faccia di una moneta non è compresa nel campo dell’impronta, limitato da una linea retta, e dove appaiono vari elementi complementari della leggenda e del tipo, come figurazioni simboliche, lettere e monogrammi, segni numerici ecc., che indicano la data di coniazione, il nome della zecca o dell’ufficiale monetario, la cifra del valore ecc.
2. (estensione) La parte iniziale di un libro, o di uno scritto in genere, dove si colloca un motto o una citazione: una terzina di Dante, messa in esergo.
Motto, citazione o epigrafe.

Una (parola) giapponese a Roma

Ranz des vaches [ran de ‘vaS]
Voce francese, propriamente ‘fila di vacche’.
Locuzione sostantivale maschile invariabile.
(musica) Melodia cantata o suonata con il corno dai mandriani delle Alpi svizzere per richiamare il bestiame.
Melodia che si ispira a tale modello.

Animali di parole

Ranz des vaches è una parola di vacche.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: