Archive for dicembre, 2015

R- Torricelliano, Ars dictandi; Uomini; Rovinata

dicembre 31, 2015

Torricelliàno
Da Evangelista Torricelli (1608-1647), fisico e matematico italiano inventore del barometro.
Aggettivo.
Vuoto torricelliano: (fisica) il vuoto non spinto che si ottiene nella parte superiore di un tubo barometrico.

Una (parola) giapponese a Roma

Ars dictandi [ars dik’tandi]
Latino, propriamente ‘arte di comporre’.
Locuzione sostantivale.
Nel medioevo, il complesso di regole ed esempi per scrivere lettere in latino.

Uomini e parole

Mìda
Dal nome di un mitico re frigio che ebbe da Dioniso la facoltà di mutare in oro tutto quello che toccava.
Sostantivo maschile.
1. Uomo favolosamente ricco e fortunatissimo negli affari.
2. Tartaruga dei mari tropicali, verde olivastra, pesante poco meno di mezza tonnellata, con carni commestibili.

Torricelliano e mida sono di Simona Brugnoni.

La parola rovinata

COPROTAGONISTA
Attore principale in un film di merda.

Il grandissimo Riccardo Lancioni continua a spalancare nuovi orizzonti.

Annunci

R- Pelittone, Palmer; Uomini; La sai!; Rovinata

dicembre 30, 2015

Pelittóne
Dal nome dell’inventore G. Pelitti.
Sostantivo maschile.
(musica) Bombardone contrabbasso.

Una (parola) giapponese a Roma

Palmer [‘palmer]
Dal nome dell’inventore Jean-Louis Palmer.
Sostantivo maschile.
Micrometro.

Uomini e parole

Pelittone e palmer sono di Berilio Luzcech.

La sai l’ultima!

Tra carabinieri.
Fonogramma.
"Da ministero interno servizio protezione civile at comando stazione carabinieri roccalibuto:
1) urgono notizie presunto sisma sospetto epicentro vostra zona;
2) calcolare danni provocati da movimento tellurico et controllare scala mercalli;
3) rispondere stesso mezzo riportando gradi esatti."

Risposta.
"Stazione carabinieri di roccalibuto: identificato finalmente presunto sisma – stop – trattasi di tale sisma giuseppe fu gaetano – stop – per quanto riguarda epi centro non risulta nel nostro elenco anagrafico né in quello dei comuni vicini – può trattarsi vostro errore battitura fonogramma in bepi centro figlio del nostro caro concittadino pasquale centro maestro elementare – stop – il movimento tellurico non ha provocato nessun danno perche’ questa locale stazione tiene sotto controllo tutti i movimenti politici – sindacali – religiosi – stop – il signor mercalli non ha controllato la scala – è caduto et si è rotto gamba sinistra – stop – per noi carabinieri i gradi sono gli stessi di prima: io sono appuntato et mio collega carabiniere semplice – stop – infine ci scusiamo per non aver risposto prima perché qui c’è stato un terremoto della madonna –

Dopo lunghe discussioni è stata accettata come barzelletta anche se può essere considerata una leggenda urbana.
Di Marco Marcon.

La parola rovinata

@@@@@@ L’ANGOLO DER PIOTTA @@@@@@
CACOFONIA Emissione di peti ad alto volume.

Di Riccardo Lancioni.

R- Tresca, Gore-Tex; Uomini; Perle; Rovinata

dicembre 29, 2015

Trésca
Da trescare, dal gotico thriskan ‘pestare’, ‘ballare sull’aia’, ma propriamente ‘trebbiare’.
Sostantivo femminile.
1. Antico ballo contadinesco molto movimentato.
2. (figurato) Movimento continuo e rapido.
3. (figurato) Intrigo, imbroglio: ordire, scoprire, smascherare una tresca; le tresche di uomini politici disonesti.
4. (figurato) Relazione illecita, intrigo amoroso, amorazzo: avere una tresca.
5. Compagnia, brigata: ritrovarsi in gozzoviglie e’ in tresca (L. de Medici).

Una (parola) giapponese a Roma

Gore-Tex
Dal nome di B. Gore che nel 1969 utilizzò in campo tessile un metodo inventato dal padre W. L. Gore (1912-1986) per isolare i cavi elettrici; marchio registrato.
Sostantivo maschile invariabile.
Membrana a base di politetrafluoroetilene (PTFE) espanso dotata di elevate caratteristiche di impermeabilità all’acqua e permeabilità al vapore acqueo, utilizzata in diversi settori quali quello tessile, industriale, elettronico e medicale.

Uomini e parole

Brancaleóne
Dal titolo del film ‘L’armata Brancaleone’, di M. Monicelli, dal nome del protagonista Brancaleone da Norcia.
Sostantivo maschile.
(antonomasia) Persona che in modo disordinato e incoerente si impegna, con esito negativo, in grandi cause: i brancaleone della politica.
Armata Brancaleone: gruppo raccogliticcio di persone, le cui imprese maldestre hanno esito negativo o ridicolo.

Gore-Tex e brancaleone sono di Berilio Luzcech.

Perle dai porci

"La pioggia non ha inficiato sul terreno di gioco, ma non impedirà agli appoggi di difettare."
Dalla telecronaca Italia-Scozia di rugby, Rai 3.

Da Andrea Laganà.

La parola rovinata

CADETTO
Allievo ufficiale che parla in modo quasi incomprensibile.

Di Riccardo Lancioni.

R- Remigino, Grog, Uomini; La sai!; Rovinata

dicembre 28, 2015

Remigìno
Dal nome di san Remigio, che si festeggia il primo ottobre, un tempo giorno iniziale dell’anno scolastico.
Sostantivo maschile.
(antico) Bambino che frequenta per la prima volta la prima elementare.

Una (parola) giapponese a Roma

Grog [grog]
Voce inglese; da Old Grog, soprannome dell’ammiraglio inglese E. Vernon (perché vestiva di grogram, cioè di ‘lana grossa’), il quale nel 1740 aveva fatto allungare con acqua la razione di rum destinata ai marinai.
Sostantivo maschile invariabile.
Bevanda a base di rum o brandy e acqua calda, spesso con aggiunta di zucchero e anche succo di limone.

Uomini e parole

Remigino e grog sono di Simona Brugnoni.

La sai l’ultima!

Notte. Un automobilista buca. Scende dall’auto e comincia a cambiare la gomma ma urta i bulloni che cadono in un tombino. A questo punto non sa più che fare quando, dal vicino manicomio, un ricoverato che ha viso la scena si affaccia e grida: "Ehi, è in difficoltà? Guardi che io saprei cosa fare!"
L’automobilista, conscio del fatto di trovarsi alle prese con un matto non gli da retta. Ma il matto insiste fino a quando l’automobilista replica: "Ah sì? Cosa farebbe?"
"Toglierei un bullone dalle altre tre ruote e li userei per la quarta."
Resosi conto che effettivamente come soluzione provvisoria per arrivare a casa potrebbe funzionare, l’automobilista sorpreso ribatte: "Ma come mai è ricoverato in manicomio visto che ha idee così brillanti?" ottenendo come risposta: "Guardi che sono in manicomio perché sono matto, non perché sono scemo!"

A me non fa per niente ridere, ma tant’è.
Di Marco Marcon.

La parola rovinata

@@@@@@ IL VULGO DIVULGATO:TOSCANO @@@@@@
ARRIVEDORCI
La prossima volta che ci vedremo mangeremo alcune torte.

Di Riccardo Lancioni.

R- Puntiglio, In itinere; Uomini; Perle; Rovinata

dicembre 24, 2015

Puntìglio
Dallo spagnolo puntillo, diminutivo di punto ‘punto d’onore’.
Sostantivo maschile.
Ostinazione tenace e caparbia di chi sostiene qualcosa solo per orgoglio o per partito preso: fare qualcosa per puntiglio.
(estensione) Grande volontà, amor proprio: impegnarsi, lavorare con puntiglio.

Una (parola) giapponese a Roma

In itìnere
Locuzione latina, propriamente ‘in viaggio’.
Locuzione avverbiale.
Durante lo svolgimento di un’attività, di un’indagine, di una ricerca e simili: la commissione valuterà in itinere le decisioni da prendere.

Locuzione aggettivale.
1. Detto di qualcosa che è in corso di svolgimento, che sta seguendo il proprio iter: una pratica in itinere.
2. Nel linguaggio assicurativo, detto di infortunio che un lavoratore ha subito durante il percorso per andare o tornare dal lavoro.

Uomini e parole

Tizio, Caio, Sempronio
Dal latino Titium, usato come fittizio riferimento giuridico dal nome di probabile formazione infantile Titus ‘Tito’; dalla voce dotta Gaium, prenome romano, per errata lettura del segno C che, nell’ortografia latina arcaica, valeva tanto per la sorda c, quanto per la sonora g; Semproniu(m), nome gentilizio romano.
Sostantivi maschili.
1. Tizio: persona che non ha o alla quale non si attribuisce
grande importanza: ha sposato un tizio qualunque.
2. Persona qualsiasi che non si sa o non si vuole determinare meglio: ha raccontato la cosa a Tizio, Caio e Sempronio.

Tre punti per Simona Brugnoni.

Perle dai porci

"Il padre stava con un’altra donna, poi però la ragazza ha scoperto la treccia."

Dalla palestra.

La parola rovinata

QUERYDA
Ragazza spagnola assai desiderata per la sua capacità di interrogare i database.

Di Riccardo Lancioni.