Neup- Errare; Zonzo; Conchiglie

novembre 27, 2015

Non è una passeggiata, a cura di PassoBarbasso

Erràre
Latino errare ‘vagare, sbagliare’.
Verbo intransitivo (io èrro ecc.).
1. Andare qua e là senza direzione o meta certa, anche figurato: errare per i campi, per le strade; errare con gli occhi, con lo sguardo; errava col pensiero; Tal dell’arpa diffuso erra il concento (Foscolo).
(poetico, anche transitivo) Mari e poggi errando, Tutto l’orbe trascorre (Leopardi); Dante […] errava Pensoso peregrin la selva fiera (Carducci).
Sviarsi, anche figurato: errare dalla via, errare dal retto sentiero; O forse erra dal vero, Mirando all’altrui sorte, il mio pensiero (Leopardi).
2. Ingannarsi in un’opinione, sbagliare in ciò che si crede o si afferma: Come Livio scrive, che non erra (Dante); se erro correggimi; errando s’impara; se non erro, la situazione è questa; errare in materia di fede.
In senso morale, commettere colpa: se ho errato, sono pronto a fare la penitenza.
(non comune) Con uso transitivo, sinonimo di sbagliare: errare il cammino; mai colpo il cavalier non erra (Tasso).

A zonzo tra le parole

Masso erratico
Il masso erratico (dal latino erràre, vagare) o masso delle streghe (spesso indicati anche col nome di trovanti) è una grande roccia che è stata trasportata a fondovalle da un ghiacciaio. Questi massi, dopo che il ghiacciaio si è ritirato, occupano un’insolita posizione in mezzo alla pianura; per questo, e anche a causa delle loro insolite dimensioni, diventano spesso meta di molti rocciatori e alpinisti.

Ebreo errante
L’ebreo errante è una figura leggendaria, protagonista di un racconto popolare europeo che nasce, molto probabilmente, nel periodo del Basso Medioevo.
Si tratterebbe di un ebreo ignoto che, stando a varie interpretazioni, negò l’accoglienza a Gesù di Nazareth durante l’episodio evangelico della Passione, non avendo riconosciuto in lui il messia. Per questo motivo Gesù lo avrebbe maledetto, costringendolo a vagabondare per sempre sulla terra, senza riposo e senza poter morire, fino alla fine dei tempi.

Erratic marxist
Yanis Varoufakis, economista e politico greco, già ministro delle finanze della Grecia nel Governo Tsipras definisce sé stesso "erratic marxist".

Per un pugno di conchiglie

Quarantaseiesimo libro, quinto indizio

Infine un incendio porta distruzione e morte. La situazione sembra disperata, gruppi di malati si contendono il cibo e le risorse, l’odio cresce. Poi, tutto a un tratto, la malattia finisce, i malati guariscono e tornano a vedere. Fine.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: