Cerotto, Clanwar; Lettori; Rovinata; Conchiglie

ottobre 19, 2015

Ceròtto
Dal latino cerotum, greco keroton ‘unguento di cera’.
Anche, antico, ceròttolo.
Sostantivo maschile.
1. Anche cerotto medicato, medicamento di uso esterno a base di sostanze adesive e medicinali, che, spalmato in uno strato sottile su pezzi di tela, viene applicato sulla parte malata (da cui viene assorbito lentamente attraverso la cute) per curare dolori reumatici e muscolari.
Cerotto adesivo: nastro di tela ricoperto di sostanza adesiva (detto anche, in passato, taffetà e sparadrappo), usato per fissare o proteggere medicazioni, per coprire piccole ferite, ecc.
2. (antico o regionale) Pomata per capelli: aveva un odore speciale, un odore di sigaretta misto a un profumo di cerotto pei capelli che lo annunziavano da lontano (Alvaro).
3. (figurato) Persona malaticcia, noiosa, che si lamenta sempre di qualche cosa.
(non comune) Opera d’arte, specialmente pittura, mal fatta o mal restaurata: chi vuoi che comperi quel cerotto?
Di abbigliamenti femminili goffi, pieni di fronzoli: si mette indosso certi cerotti!

Una (parola) giapponese a Roma

Clanwar [klan’wor]
Voce inglese, composto di clan ‘tribù’ e war ‘guerra’.
Sostantivo femminile invariabile.
Gioco consistente in una guerra virtuale fatta tra vari gruppi di netgamer che talvolta può diventare un torneo giocato attraverso una rete dati.

I lettori ci scrivono e La parola rovinata

Ci scrive Maurizio Codogno relativamente alla nascita dell’uso corrente della parola "contezza".

— Credo dalle sentenze giudiziarie con passaggio dalle cronache parlamentari. Ad ogni modo:

CONTEZZA
Nobildonna ben conosciuta. —

Per un pugno di conchiglie

Ecco come è andata a finire con il quarantesimo libro: rispondono correttamente al primo indizio LucaBoh (5+5) e Vizi Coloniali (5+4); al terzo Piero Fabbri (3+3); al quinto Patrizia Franceschini (1+2) e Liana Sassoli (1+1).
Le risposte sbagliate sono state sette. Qui c’è la risposta esatta.
Continuiamo il concorso con il quarantunesimo libro, in gioco fino a venerdì 23 ottobre.

Quarantunesimo libro, primo indizio

Si tratta di un libro che non segue una trama definita, ma piuttosto una serie di piccole storie che insieme formano il quadro della vita e del mondo del personaggio principale. Si potrebbe dire che è una sequenza di momenti tra di loro scorrelati.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: