Archive for ottobre, 2015

Capocchia, Montblanc; Paesipersone; Rovinata; Conchiglie

ottobre 30, 2015

Capòcchia
Derivato di capo.
Sostantivo femminile.
1. Estremità ingrossata e tondeggiante di spilli, fiammiferi ecc.
2. (non comune) Testa, capoccia.

A capòcchia
Locuzione prepositiva.
(popolare) In modo maldestro o casuale, a casaccio, a vanvera, sconclusionatamente.

Una (parola) giapponese da Perilli

Montblanc [mon’blan]
Voce francese, propriamente ‘monte Bianco’, montagna delle Alpi.
Sostantivo maschile invariabile.
Dolce a forma di cono, confezionato con un impasto di castagne lessate e schiacciate, latte e zucchero e ricoperto di panna montata.

Paesi da persone

Israele
Deriva dal nome del patriarca Giacobbe, noto anche come Israele, "che ha lottato con Dio". In un racconto della Genesi Giacobbe lottò con forza contro uno straniero presso un fiume. Dio cambiò il suo nome in Israel, dato che accettò Dio e con l’aiuto divino sconfisse lottando lo straniero.

Marco Marcon ci segnala questo luogo derivato da nome di persona.

La parola rovinata

PERMEABILE
Secondo me è capace.

Di Petro Scalzo.

Per un pugno di conchiglie

Quarantaduesimo libro, quinto indizio

Ah, non vi ho detto che se non indovinate non dovete disperarvi: si tratta di un libro molto importante, certo, ma che in Italia non è così conosciuto, forse perché è considerato, come altri libri dello stesso autore, letteratura per ragazzi, e questa viene spesso vista con una certa sufficienza, come se fosse letteratura di serie B. E dire che con questa letteratura l’autore si è vinto… va be’, questo non ve lo dico.

Annunci

Buffetteria, Snowberg; Animali; Rovinata; Conchiglie

ottobre 29, 2015

Buffetterìa
Derivato di buffet ‘rinfresco’.
Sostantivo femminile.
Servizio di buffet, con cibi, paste, frutta e bevande su un tavolo, a disposizione di ospiti o di clienti.

Una (parola) giapponese a Roma

Snowberg [‘znoberg]
Voce inglese, composto di snow ‘neve’ e (ice)berg ‘blocco di ghiaccio galleggiante in mare’.
Sostantivo maschile invariabile.
Tipo di iceberg di forma piatta e struttura tabulare, con spessore di poche decine di metri e lunghezza di centinaia di chilometri, formato dai ghiacciai costieri e presente esclusivamente della zona antartica.

Animali di parole

Buffetterìa
Dal francese buffleterie, derivato di buffle ‘bufalo’, propriamente ‘oggetti di pelle di bufalo’.
Sostantivo femminile.
(generalmente al plurale) Parte dell’equipaggiamento personale del soldato, costituito prevalentemente da cinghie di cuoio (o in marina, di uno speciale tessuto forte grigioverde), che serve a rendere più agevole il trasporto delle armi, delle munizioni e degli attrezzi a lui assegnati, e inoltre da fondine per pistole, bandoliere e giberne per cartucce, zaino, ecc.
Accessori di cuoio che fanno parte dell’equipaggiamento dei cacciatori.

Un anonimo lettore ci inviò tempo fa una fotografia di una insegna di locale a Roma che riportava "Ristorante Buffetteria", pensando che buffetteria avesse solo il secondo significato riportato dalla Parolata. Invece no, incredibilmente la parola "buffetteria" esiste con il significato corretto usato dal locale (anche se si tratta di un termine non proprio comune). Non solo, buffetteria è anche una parola di animale. Grazie, anonimo lettore e inconsapevole contributore.

La parola rovinata

POCHETTE
Borsetta in cui non ci stanno affatto molte cose.

Di Pietro Scalzo.

Per un pugno di conchiglie

Quarantaduesimo libro, quarto indizio

Cosa non vi ho detto? Dove ci troviamo? Nel sud dell’Asia. Chi sono gli avversari da spiare? I russi. E per quale stato lavora il ragazzino? No, questo non ve lo dico, non esageriamo.

Impegno, Impegnato, Sock; Conchiglie

ottobre 28, 2015

Impégno
Derivato di impegnare.
Sostantivo maschile.
1. Compito, incombenza: avere degli impegni; riuscire a liberarsi da un impegno.
2. Impiego di tutte le proprie forze e capacità nel fare qualcosa: studiare, lavorare con impegno.
3. Obbligo assunto verso altre persone, vincolo; in particolare, obbligo economico o finanziario: contrarre, sottoscrivere un impegno con una banca.
Impegni a vista: nel linguaggio bancario, gli obblighi delle banche di pagare a vista, cioè dietro semplice richiesta di depositanti o mutuatari.
In senso più ampio, anche nel linguaggio aziendale, impegni sono il complesso dei debiti e delle passività.
Senza impegno: senza sentirsi vincolati: potete visionare la merce direttamente a casa vostra, senza impegno.
4. Atteggiamento dell’uomo di cultura, dello scrittore, dell’artista che prende posizione sulle questioni di carattere ideologico, politico o sociale del suo tempo.
5. (medicina) Fase del travaglio in cui il feto discende dall’utero verso la vagina.

Impegnàre
Derivato di pegno, col prefisso in-.
Verbo transitivo (io impégno ecc.).
1. Occupare in un lavoro, in un’attività: l’operazione ha impegnato le forze dell’ordine per l’intera giornata.
2. Richiedere concentrazione, sforzo, zelo: il lavoro mi impegna molto-
Impegnare il nemico: (militare) costringerlo a combattere, attaccandolo.
Impegnare l’avversario: (sport) costringerlo a gareggiare con il massimo impegno.
3. Vincolare, obbligare a un determinato comportamento in base ad accordi precisi [+ a]: il contratto ci impegna a pagare entro un mese.
Impegnare una persona: vincolarla a una promessa, specialmente di matrimonio.
4. Dare in pegno (anche in senso figurato): impegnare la pelliccia, i gioielli; impegnare la propria parola.
Impegnare denaro: investirlo.
Impegnare un immobile, una proprietà: accendervi un’ipoteca
5. Occupare; riservare per sé, prenotare: in agosto la casa è impegnata da mia madre; ho impegnato un tavolo al ristorante.

Una (parola) giapponese a Roma

Sock [sok]
Voce inglese, propriamente ‘colpo’.
Sostantivo maschile invariabile.
(musica) Suono ottenuto battendo sul piatto di uno strumento a percussione coll’impugnatura anziché con la punta della bacchetta.

Per un pugno di conchiglie

Quarantaduesimo libro, terzo indizio

Scusate, non mi ricordo, ma forse non vi ho detto che il ragazzo, una specie di alieno nell’ambiente in cui vive, per certi punti di vista, ha una formazione non solo pratica, ma anche, e forse specialmente, spirituale? Che segue il maestro, quando può, in una crescita ch porterà entrambe a un livello di conoscenza molto alto, specialmente per ciò che riguarda il maestro.

Pegno, Navel; Rovinata; Conchiglie

ottobre 27, 2015

Pégno
Latino pĭgnus pignŏris, affine a pingĕre ‘dipingere’, perché in origine forse consisteva in un segno dipinto, a memoria dell’impegno preso.
Sostantivo maschile.
1. (diritto) Garanzia per l’adempimento di un’obbligazione costituita da un bene mobile che il debitore consegna al creditore e sul cui equivalente monetario, in caso d’inadempienza, il creditore può soddisfarsi con prelazione su altri creditori: contratto di pegno; prestare denaro su pegno; dare gioielli in pegno.
Pegno navale: (diritto marittimo) speciale forma di ipoteca navale, per la quale il proprietario di una nave la dà in pegno a un creditore, pur continuando a impiegarla liberamente nei traffici.
L’oggetto stesso del pegno; il bene dato a garanzia: farsi restituire il pegno.
Camera dei pegni: in alcune regioni, luogo dove si riponevano i pegni giudiziarî e dove risiedevano gli ufficiali preposti alla loro custodia; nella Repubblica Veneta, monte di pietà.
2. (figurato) Segno solenne, testimonianza di un impegno morale: l’anello di fidanzamento è pegno d’amore; dare la propria parola in pegno.
3. In alcuni giochi infantili o di società, oggetto depositato da chi perde, e restituito solo dopo che è stata eseguita una penitenza; la penitenza stessa da eseguire: chi perde paga pegno.

Una (parola) giapponese a Roma

Navel [‘navel]
Voce inglese, propriamente ‘ombelico’, per l’impronta simile a un ombelico che reca all’apice.
Sostantivo maschile invariabile.
(agricoltura) Varietà di arancio, detto anche arancio ombelicato, il cui frutto presenta un abbozzo di secondo frutto nella parte inferiore.

La parola rovinata

LUXORICIDA
Derivato da Luxottica, marchio registrato, azienda produttrice di lenti e montature per occhiali.
Persona miope che per uccidere la moglie ha avuto bisogno degli occhiali.

Di Marina Geymonat.

Per un pugno di conchiglie

Quarantaduesimo libro, secondo indizio

Vi ho parlato di quel libro, quello del ragazzetto che da orfano e mendicante diventa poi una pedina di giochi militari e politici più grossi di lui, che verrà utilizzato da parte di un esercito per scoprire le mosse degli avversari?

Capolettera; Marchi: Corn-flakes; Lettori; Perle; Conchiglie

ottobre 26, 2015

Capolèttera
Composto di capo- e lettera.
Sostantivo maschile (plurale capilettera).
1. La prima lettera, riccamente ornata e di corpo maggiore delle altre, che figura in libri di antica edizione all’inizio di un capitolo o di un paragrafo; talvolta ancora usata in edizioni artistiche.
(tipografia) Lettera di corpo molto più grande delle altre usata per iniziare la prima parola di un capitolo di libro, di un articolo di giornale e simili
2. Intestazione di lettera, emblema disegnato in forma semplice sui documenti statali dopo la rivoluzione francese, e adottato poi, in forme artistiche e ricercate, anche nella corrispondenza privata: una raccolta di capilettera di grande interesse storico.

Marchi, non parole

Corn-flakes
Voce inglese, composto di corn ‘grano’ e flake ‘fiocco’, marchio registrato della Kellogg’s.
Anche corn flakes o cornflakes.
Sostantivo maschile plurale.
Fiocchi di granturco soffiato che si mangiano specialmente con il latte o con lo yogurt come prima colazione.

Proposta da Marco Marcon.

I lettori ci scrivono

Non è un lettore che ci scrive, ma il curatore che ha una curiosità: Fantozzi, riferimento culturale per molti italiani, è conosciuto anche all’estero? Sono note e citate alcune delle invenzioni di Paolo Villaggio oppure sono sconosciute? Spero che qualcuno dei lettori oltre confine voglia rispondere.

Perle linguistiche

"Tevez attaccava in modo maestrale."
Un qualche commentatore di calcio, alla televisione svizzera (ma lui era italiano).

Per un pugno di conchiglie

Indovinano il quarantunesimo libro: al secondo indizio MT (5+4); al terzo indizio Vizi Coloniali (4+3), LucaBoh (3+3), M.Fisk (2+3); al quarto Liana Sassoli (1+2), Lucia Costantini, Paola Zucchi, Marco Marcon, Piero Fabbri, Omero Mazzesi, Michele (tutti con 2 punti); al quinto indizio Alex Merseburger (1).
Rispondono sbagliato quattro concorrenti. La soluzione corretta è sul sito. Nel frattempo iniziamo a giocare con il quarantaduesimo sito, che ci accompagnerà fino a venerdì.

Quarantaduesimo libro, primo indizio

Ve l’ho detto che giocheremo con un romanzo di formazione, ambientato tra città e natura incontaminata, con il contorno di avvenimenti storici importanti?