Lettori: Malleabile, Chalumeau; Marchi; Conchiglie

giugno 10, 2015

I lettori ci scrivono

Tanto tempo fa, quasi due mesi, avevamo riportato la seguente definizione:

Dùttile
Dal latino ductĭlis, derivato di ducĕre ‘condurre’, participio passato ductus.
Aggettivo.
1. Di materiale che può subire, sotto l’azione di forze di trazione, deformazioni plastiche rilevanti in modo da poter essere ridotto con facilità in fili o anche in fogli sottili. Sono metalli duttili ad esempio il rame, lo stagno, lo zinco, il platino, l’oro e l’argento.
2. […]

Ci hanno scritto Franco e Michelangelo Ferrragatta per farci notare che "duttile" è la caratteristica dei materiali di essere ridotti in fili, mentre malleabile è la caratteristica dei materiali di essere ridotti in fogli, ovviamente senza che le caratteristiche del materiale ne risentano.
I metalli più duttili sono, in ordine decrescente, l’oro, l’argento, il platino e il nichel.

Malleàbile
Derivato del latino malleus ‘martello’, quindi propriamente ‘che si può modellare col martello’.
Aggettivo.
1. Detto di metallo che presenta malleabilità: i metalli più malleabili sono nell’ordine l’oro e l’alluminio.
2. [figurato] Docile, che si piega facilmente alla volontà altrui: carattere malleabile; è un ragazzo malleabile, che si può educare facilmente.

Una (parola) giapponese a Roma

Chalumeau [Salu’mo]
Voce francese, paropriamente ‘cannuccia’, dal latino calamellus, diminutivo di calamus ‘canna’.
Anche scialumò.
Sostantivo maschile invariabile.
1. (musica) Nome di alcuni strumenti a fiato precursori dell’oboe e del clarinetto.
2. (musica) Registro grave del clarinetto, che imita il suono dolce degli strumenti pastorali come piva, musette e simili.

Marchi, non parole

Go-kart [go’kart]
Voce inglese; composto di to go ‘andare’ e kart, nome di una fabbrica di veicoli, da cart ‘veicolo’, con sostituzione di k a c per motivi pubblicitari. Marchio registrato della società omonima.
Sostantivo maschile invariabile.
Piccolo autoveicolo monoposto costituito essenzialmente da un motore a scoppio montato su un telaio molto semplificato, usato per svago e in competizioni sportive.

Fornito da Marco Marcon.

Per un pugno di conchiglie

Trentasettesimo libro, terzo indizio

Già si capisce che gli intrighi, i tradimenti e i colpi di scena non mancheranno: ad esempio il marito caccerà la propria sorella di casa perché geloso della moglie. E la sorella morirà. Questa è una caratteristica del marito: si comporterà sempre come se possedesse le persone che ama, e vorrà sempre imporre la sua volontà.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: