Neup- Incrocio, Bivio, Trivio ecc.; Frasi; Conchiglie

giugno 5, 2015

Non è una passeggiata, a cura di PassoBarbasso

Parole a confronto

Incrócio
Derivato di incrociare.
Sostantivo maschile.
L’incrociarsi di due cose: incrocio di due pali.
Più comunemente, il punto, il luogo in cui due cose s’incrociano: all’incrocio delle due sbarre, dei due cavi, delle due navate.
In particolare, di due vie: incrocio stradale; anche assoluto: un incrocio pericoloso.

Bìvio
Dal latino bivium, composto di bi- ‘di-, due’ e via ‘via’.
Sostantivo maschile.
Punto d’incontro di due strade: arrivare a un bivio.
(figurato) Essere a un bivio, trovarsi a un bivio: essere incerto fra due decisioni da prendere.

Trìvio
Dal latino trivium, composto di tri- ‘tre’ e via ‘via’.
Sostantivo maschile.
1. Punto d’incontro di tre strade.
Con valore spregiativo, in relazione alla volgarità delle persone che frequentavano i trivî, vi commerciavano e vivevano: maniere, parole, parolacce, espressioni da trivio, sguaiate, peggio che volgari.
2. Nel medioevo furono dette arti, o meno spesso scienze, del trivio, o ellitticamente il trivio, le tre arti liberali appartenenti alle discipline filosofico-letterarie: grammatica, dialettica, retorica, in contrapposizione alle arti del quadrivio, cioè aritmetica, geometria, astronomia, musica: a li sette primi [cieli] rispondono le sette scienze del Trivio e del Quadrivio (Dante).

Quadrìvio
Dal latino quadrivium, composto di quadri- ‘quattro’ e via ‘via’.
Sostantivo maschile.
1. Luogo a cui fanno capo quattro strade; punto d’incrocio di due strade.
2. Nel medioevo, le tre arti liberali appartenenti alla sfera della matematica: aritmetica, geometria, astronomia, musica.

Crocevìa
Composto di croce e via.
Sostantivo maschile invariabile.
Crocicchio, incrocio di più vie.

Frasi, non futilità

Viandante che non conosci il cammino, sempre presta attenzione ai crucistrada, incrocio di destini.
Vinicio Capossela, Il paese dei coppoloni

Crucistrada, nel dialetto irpino di Capossela, sta per crocevia.

Per un pugno di conchiglie

Ecco i risultati del trentacinquesimo libro: Paola Zucchi (5+1), Vizi Coloniali (4+1), M.Fisk (3+1), Liana Sassoli (2+1), Mauro (1+1), LucaBoh, Marco Marcon, Shazzer, Cristina (1).
Sono state due le risposte sbagliate.
Il libro era Messe di sangue, di Jorge Amado.
Il libro dell’indizio precedente, invece, quello di cui nessuno ha letto il libro ma solo il titolo, era Scusa ma ti chiamo amore, di Federico Moccia.

Trentaseiesimo libro monoindizio

– Buongiorno.

– Dico, buongiorno.

– Come va, tutto bene?

– Non mi sente? Le ho chiesto come va.

– Mi fa dei cenni, ma non la capisco.

– Niente, vero?

– Va beh, arrivederci.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: