Impostore, Base jumping; Appunto; Conchiglie

aprile 7, 2015

Impostóre
Dal latino ecclesiastico impostor -oris, derivato di imponĕre nel senso di ‘far credere, ingannare’.
Sostantivo maschile(femminile impostora).
Chi, abusando della credulità altrui e allo scopo di trarne vantaggio, fa uso abituale della menzogna, o finge di essere e di sapere più di quanto sia e sappia, o diffonde teorie, informazioni false: non è uno scienziato, ma solo un impostore; l’ipocrita ha meno parole, l’impostore è loquace, cerca le moltitudini da ingannare (Tommaseo).

Una (parola) giapponese a Roma

Base jumping [beiz ‘dZamping]
Voce inglese, composto di base, acronimo di Buildings Antennas Spann Earth ‘edifici antenne ponti Terra’, e (to) jump ‘saltare’.
Anche base jump.
Locuzione sostantivale maschile invariabile.
(sport) Attività che consiste nel lanciarsi con il paracadute, o con altri mezzi di rallentamento come le tute alari, in caduta libera da una base fissa, che può essere un edificio, un ponte, un traliccio, un luogo elevato e simili.

L’appunto

Il femminile di impostore è impostora.

Per un pugno di conchiglie

Abbiamo giocato col venticinquesimo libro, purtroppo con qualche problema: la newsletter ha di nuovo delle difficoltà ad arrivare a molti lettori: evidentemente alcuni sistemi antispam hanno deciso che la Grande Cultura della Lingua Italiana deve essere trattata come le lotterie truffaldine e le richieste di matrimonio da parte di bellissime ragazze russe. Non sappiamo come gestire il problema, ossiamo solo consigliarvi di andare a leggere la newsletter sul blog, fiduciosi che la Parolata esca tutti i giorni feriali.

Ma torniamo al concorso: purtroppo nessuno ha risposto correttamente, e dire che nell’ultimo indizio era pure scritto il titolo esplicitamente. Forse è una conseguenza delle difficoltà di trasmissione della newsletter. Le risposte errate sono state tre.

Potete leggere gli indizi e la risposta esatta sul sito. Poiché la settimana risulta ridotta giocheremo con quattro libri monoindizio (quelli associati solo al titolo del libro, e non al contenuto). Iniziamo subito.

Ventiseiesimo libro monoindizio

C’era una volta un re che disse al ciambellano: Raccontami una storia. E il ciambellano incominciò.
C’era una volta un re che disse al ciambellano: Raccontami una storia. E il ciambellano incominciò.
C’era una volta un re che disse al ciambellano: Raccontami una storia. E il ciambellano incominciò.
C’era una volta un re che disse al ciambellano: Raccontami una storia. E il ciambellano incominciò.
C’era una volta un re che disse al ciambellano: Raccontami una storia. E il ciambellano incominciò.
C’era una volta un re che disse al ciambellano: Raccontami una storia. E il ciambellano incominciò.
Eccetera.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: