Derrata, Jacket; Arte: J’accuse; Perle; Conchiglie

gennaio 21, 2015

Derràta
Dal francese antico denrée, latino denariata, derivato di denarius ‘denaro’; propriamente ‘ciò che si acquista con un denaro’.
Sostantivo femminile.
1. Nome generico di prodotti agrarî di largo consumo, di uso alimentare e a mercato internazionale, quali cereali, olî e grani, cacao, caffè, zucchero ecc.: il razionamento delle derrate.
2. Merce, mercanzia in genere o determinata quantità di merce, di roba, di generi alimentari.
Ordine in derrate: nel commercio, cambiale contenente la promessa di consegnare o far consegnare, anziché una somma di denaro, una determinata quantità di derrate; tale ordine non è più disciplinato dalla legislazione vigente, ma ne è tuttavia praticato l’uso e riconosciuta la liceità.
3. (antico) Reddito di una proprietà; rendita o ciò che si ricava da una vendita; prezzo e simili: tutti e’ Cristiani soggiogherò, e venderogli per ogni paese per maggiore derrata che non fe’ Vespasiano de’ Giudei (Andrea da Barberino).

Una (parola) giapponese a Roma

Jacket [‘dZaket]
Voce inglese, derivato di (to) jacket ‘rivestire con materiale protettivo o isolante’.
Sostantivo femminile invariabile.
1. (abbigliamento) Giacca, giubbotto.
2. (tecnologia) Materiale, involucro protettivo.

Parole d’arte

J’accuse [Zak’kyz]
Locuzione francese; propriamente ‘io accuso’, dal titolo di una celebre lettera aperta sul giornale ‘L’Aurore’ nel 1898 dello scrittore Emile Zola al Presidente della Repubblica francese dell’epoca, in difesa dell’ufficiale A. Dreyfus (1898), vittima di una montatura giudiziaria della destra nazionalista, e contenente violente accuse allo stato maggiore francese.
Locuzione sostantivale maschile invariabile.
Denuncia, specialmente fatta pubblicamente, di un’ingiustizia, di un sopruso o simili e sollecito invito a porvi rimedio: pronunciare, lanciare un j’accuse.

Essendo una parola derivata da una lettera scritta da Zola, la Parolata la considera degna di essere associate alle altre parole derivate da opere d’arte.

Perle linguistiche

"La merce sarà storata presso il magazzino"

Ci eravamo ripromessi di non riportare più come perle delle parole inglesi italianizzate perché troppo banali e frequenti, ma questa proposta da Michele Amoretti e letta su un contratto commerciale ci è piaciuta particolarmente.

Per un pugno di conchiglie

Diciassettesimo libro, terzo indizio

Dicevamo dei ragazzetti volenterosi e poco più. Non è vero: c’è anche un musicista vero, uno di quelli che hanno suonato con i migliori. Forse. In ogni caso, molto del merito di avere costruito il gruppo va a lui: per qualche motivo decide che è il momento di lasciare la sua carriera e di dedicarsi a formare il nuovo gruppo. Certo, avrà delle buone soddisfazioni da questo compito. Soddisfazioni di natura sessuale, principalmente.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: