Archive for luglio, 2014

R- SODALE, SODALIZIO, MAHDI; Word!; Perle; Rovinata

luglio 31, 2014

Sodàle
Dal latino sodalis.
Sostantivo maschile e femminile.
1. In Roma antica, membro di un sodalizio.
2. (letterario) Amico, compagno.

Sodalìzio
Dal latino sodaliciu(m), ‘confraternita’.
Sostantivo maschile.
1. Associazione, società. Sodalizio sportivo, società sportiva.
2. Comunanza di vita di compagni, amici e simili.
3. (poetico) Gruppo, compagnia: O sodalizio eletto a la gran cena / del benedetto Agnello (Dante).
4. Nell’antica Roma, associazione religiosa e politica con numero limitato di membri.
5. Nella Chiesa cattolica, nome di alcune associazioni religiose.

Una (parola) giapponese a Roma

Mahdi [‘madi]
Dall’arabo al-mahdî; propriamente ‘il ben guidato’.
Sostantivo maschile invariabile.
Nella religione islamica, il messia che alla fine dei tempi verrà a estirpare il male dal mondo, portando pace e giustizia e completando l’opera di Maometto.
(estensione) Leader carismatico musulmano.

The word, revealed!

L’utilizzo dei numeri: continua
Il vero regno della numerologia americana sta però nelle targhe. Negli USA è possibile, sborsando una cospiqua somma in biglietti verdi, avere la targa personalizzata con il proprio marchio, anche di fantasia. Per risparmiare è possibile chiedere una particolare serie di numeri come ad esempio L84AD8 late for a date (tardi per un appuntamento). Vale a dire che è necessaria una mente perversa per imparare l’inglese in America.

Bye ASAP
Andy the Y

Perle dai porci

"Gent.le collega, …"
Da una lettera relativa a una comunicazione aziendale. Non è propriamente una perla, ma il vostro curatore è sempre rimasto affascinato dalle abbreviazioni che abbreviano poco o nulla, e questo è il posto migliore dove riportarla.

Gent.lmente offerta da Giovanna Giordano.

La parola rovinata

MASCARAPONE
Cosmetico per gli occhi dal caratteristico sapore di formaggio dolce.

Di Riccardo Lancioni.

R- ABBATTUTA, MADRAS; Word!; Perle; Rovinata

luglio 30, 2014

Abbattùta
Sostantivo femminile.
1. Zona di bosco in cui sono stati abbattuti gli alberi, tagliata.
Insieme di alberi abbattuti, specialmente per ostacolare il passaggio di truppe nemiche.
2. (marina) Movimento di rotazione che una nave a vela compie lasciando l’ormeggio per prendere il vento.
3. (aeronautica) Contatto al suolo di un aereo sul carrello anteriore.

Una (parola) giapponese a Roma

Madràs
Dal nome della città indiana di Madras, nota per le filande di cotone.
Sostantivo maschile invariante.
Tessuto leggero di seta o di cotone con righe o quadrati di colori vivaci, usato per camicie e tendaggi.

The word, revealed!

L’utilizzo dei numeri: una trovata geniale
L’utilizzo dei numeri è affascinante, sono simboli efficaci, sintetici, immediatamente riconoscibili. Perché usarli solo per fare i conti?, pensano gli americani (il sospetto è che non pensino. lo fanno e basta!).
Il numero 2 (two) sostituisce spesso la preposizione to (a, per) e l’avverbio too (troppo).
Il numero 4(four) significa for (per); 6 (six) indica sex (sesso); 8 (eight) sostituisce la sillaba -ate in hate, fate, late.

Bye ASAP
Andy the Y

Perle dai porci

"… all’ospedale LA MOLINETTE di Torino …"
Al TG1 del 21/12, ore 8.00. Pronunciato alla francese (la molinèt) e detto sia dalla giornalista in studio che da quella che ha preparato il servizio. Ovviamente l’ospedale è italiano, e si chiama "Le Molinette", in italiano.

Proposta da Roberto Giai Meniet.

La parola rovinata

MAZINGARA
Donna di etnia Rom che predilige cartoni animati giapponesi di fantascienza.

Di Riccardo Lancioni.

R- QUARTODECIMANO, QUAESTIO; Frasi; Rovinata

luglio 29, 2014

Quartodecimàno
Derivato di quartodecimo.
Aggettivo e sostantivo maschile [femminile quartodecimana].
(religione) Appartenente a una corrente del cristianesimo delle origini che celebrava la Pasqua alla stessa data degli ebrei, il 14° giorno del mese di nisan (ossia della luna di marzo).

Una (parola) giapponese a Roma

Quaestio [‘kwEstio]
Voce latina; propriamente ‘inchiesta’, derivata di quaerere ‘ricercare, inchiesta’.
Sostantivo femminile invariabile [plurale latino quaestiones, pronuncia kwesti’Ones].
1. Nelle università medievali, digressione su un dato argomento, argomentazione erudita; anche, dibattito su un tema teologico, giuridico ecc.
2. In Roma antica, commissione d’inchiesta su specifici reati, presieduta da un pretore.

Frasi, non futilità

"Opera d’arte è l’opera prodotta da una persona che si è autodefinita artista e che la ritiene rappresentativa del proprio concetto di arte."

Citata a memoria a partire da una citazione a memoria da un libro del 1919 di uno studioso d’arte italiano non meglio identificato.

La parola rovinata

OBLIOTERARE
Dimenticarsi di timbrare il biglietto ferroviario.

Di Riccardo Lancioni.

R- BROGLIACCIO, VEXATA QUAESTIO; Perle; Word!; Rovinata

luglio 28, 2014

Brogliàccio
Derivato di brogliare, sul modello del francese brouillard, da brouiller ‘mescolare, confondere’.
Anxhe, regionale, brogliazzo.
Sostantivo maschile.
1. Quaderno di appunti, scartafaccio.
(estensione) Minuta, prima copia con correzioni.
2. Registro o giornale provvisorio, dove vengono fatte le prime annotazioni (per operazioni contabili, annotazioni di dati ecc.).

Una (parola) giapponese a Roma

Vexata quaestio [vek’sata ‘kwEstio]
Locuzione latina; propriamente ‘questione (quaestio) discussa (vexata)’.
Locuzione sostantivale femminile invariabile [plurale latino: vexatae quaestiones].
Questione controversa, dibattuta, su cui non è stato raggiunto un accordo.

Perle dai porci

"Cost to fire, cioè costo della fucilazione"
Un sindacalista, probabilmente avrebbe voluto parlare del costo del licenziamento, vedi The world revealed.

The word, revealed!

Dai riferimenti estratti dal vocabolario on line "Collins" si può facilmente notare come il verbo to fire non possa essere utilizzato per indicare l’esecuzione di nessuno!
Per quanto riguarda il costo della munizione basti dire che munizione si traduce con ammunition.
Ricordatevi, prima di utilizzare termini inglesi, che l’italianismo è sempre dietro l’angolo.

FIRE
Fuoco, incendio.

TO FIRE
Infiammare, licenziare, sparare, far fuoco.
To fire a gun: scaricare un fucile.

ON FIRE
In fiamme.
Insured against fire: assicurato contro gli incendi.
Electric/gas fire: stufa elettrica/a gas.
To set fire to sth, set sth on fire: dar fuoco a qc incendiare qc.
To be/come under fire (from): essere/finire sotto il fuoco o il tiro (di).

SHOOT
(On branch, seedling): germoglio.
(Shooting party): partita di caccia.
(Competition): gara di tiro.
(Game: BRIT): cacciare, andare a caccia di.
(Person): sparare a.
(Execute): fucilare.
(Film): girare.
(With gun) to shoot (at): sparare (a), fare fuoco (su).
(With bow) to shoot (at): tirare (su).
(Football) sparare, tirare (forte).
To shoot past sb: passare vicino a qn come un fulmine.
To shoot in/out: entrare/uscire come una freccia.
Shoot down: abbattere (a plane).
Shoot up: salire alle stelle (fig.).

Bye ASAP
Andy the Y

La parola rovinata

AMISHIZIA
Legame affettivo basato sulla stima e sulla simpatia per la comunità Amish.

Di Riccardo Lancioni.

R- BORRA, MAHRAJAH

luglio 25, 2014

Bórra
Latino tardo burra(m) ‘lana grezza’.
Sostantivo femminile.
1. Cascame, cimatura o miscuglio di peli o crini animali, con cui si fanno imbottiture o feltri scadenti.
2. (estensione) Materiale scadente, di poco valore, usato per riempire. Ciarpame.
(figurato) Parole superflue, riempitivo: Vi troverete nella turpe necessità di riempire i vostri fogli di borra (Monti).
3. Cilindretto di feltro che nelle cartucce da caccia separa la polvere dal piombo.
4. Peluria che in alcuni animali a pelo lungo da lana e da pelliccia costituisce lo strato più interno del pelame e che viene usata per riempire piumini.

Una (parola) giapponese a Roma

Maharajah [ma’radZa]
Voce indostana; dal sanscrito maharaja ‘grande re’, composto di maha ‘grande’ e raja ‘re’.
Sostantivo maschile.
Titolo di principi dell’India; comunemente italianizzato in maragià.