LUMARE, FAIRYTALE; Monouso; Personedapaesi; Perle

giugno 13, 2014

Lumàre
Adattamento del milanese lumà, forse da lumm ‘lume’.
Verbo transitivo.
(regionale, settentrionale) Guardare intensamente o con particolare insistenza, specialmente a scopo di seduzione: lumare una pupa (Falchetto).

Una (parola) giapponese a Roma

Fairytale [feiri’teil]
Voce inglese, composto di fairy ‘ fata’ e tale ‘storia’.
Sostantivo femminile invariabile.
Genere narrativo, di origine popolare e originariamente destinato all’infanzia, i cui protagonisti sono esseri soprannaturali, fate, folletti e draghi.

Parole monouso

Catafàscio
Composto di cata- e fascio, come elemento presente in sfasciare, sfascio.
Nella locuzione avverbiale a catafascio: alla rinfusa, sottosopra: mettere giù a catafascio.
Andare a catafascio: andare in rovina.

Persone da paesi

Alessandro Varotari, pittore italiano dell’inizio del ‘600, è più noto come il Padovanino.

Perle linguistiche

"Dino era l’emisfero dell’ufficio: quando si è licenziato tutto è andato a catafascio."
Sentita sul tram.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: