Archive for febbraio, 2014

R- TACCIARE, TACCIA, GOLD STANDARD; Word!

febbraio 28, 2014

Tacciàre
Da taccia.
Verbo transitivo [io tàccio ecc.].
Dare la taccia; accusare, incolpare: tacciare una persona di avarizia. Sinonimo: accusare.

Tàccia
Dal francese tache ‘marchio, macchia’, dal gotico taikns ‘segnare’.
Sostantivo femminile [plurale tacce].
Imputazione, accusa attribuita dalla pubblica opinione.
Cattiva fama: avere la taccia di bugiardo.
Di mala taccia: (antico) di mala fama.

Una (parola) giapponese a Roma

Gold standard [gold’standard]
Locuzione inglese; propriamente ‘base (standard) aurea (gold)’, propriamente ‘sistema di cambio aureo’.
Locuzione sostantivale maschile invariabile.
(economia) Sistema monetario che si basa sulla piena convertibilità della moneta in oro.

The word, revealed!

FWD – Forward
Per indicare che si "inoltra" un testo scritto da qualcun altro.

Annunci

R- BACCALAUREATO, BACKGROUND; Word!

febbraio 27, 2014

Baccalaureàto
Dal latino medievale baccalaureatu(m), derivato di baccalaris ‘baccalare, baccelliere’ per incrocio con laureatus ‘coronato di lauro, laureato’.
Sostantivo maschile.
1. In Gran Bretagna, negli Stati Uniti e, per alcune facoltà, in Germania, titolo accademico inferiore a quello di dottore.
In Francia, titolo di licenza media superiore.
2. (femminile baccalaureata) Chi ha conseguito tale titolo.
3. (antico) Baccellierato.

Una (parola) giapponese a Roma

Background [‘bEkgraund]
Voce inglese; composto di back ‘dietro’ e ground ‘fondo, terra’.
Sostantivo maschile invariabile.
1. Il retroterra, lo sfondo da cui trae origine un fenomeno di ordine culturale; anche, l’insieme delle esperienze, delle conoscenze che configurano la personalità culturale di un individuo: il background storico e sociale del romanticismo; c’è anche Flaubert nel background di Hemingway.
2. (informatica) Modalità di esecuzione di un programma quando lavora senza essere presente nella finestra attiva.

The word, revealed!

FUBAR – Fouled Up Beyond All Repair
Pasticciato in modo irreparabile. Si può dire di una cosa (per esempio una tecnologia o un testo) ma anche di una persona.

R- BACIAPILE, GUEST STAR; Word!; Perle

febbraio 26, 2014

Baciapìle
Composto di baciare e il plurale di pila, per l’uso di baciare le pile dell’acquasanta.
Sostantivo maschile e femminile invariabile.
1. Chi ostenta un’eccessiva devozione religiosa. Sinonimi: bigotto, bacchettone.
2. (estensione) Persona solo apparentemente devota e dabbene.

Una (parola) giapponese a Roma

Guest star [‘geststar]
Locuzione inglese; propriamente ‘stella (star) ospite (guest)’.
Locuzione sostantivale maschile e femminile invariabile.
Personaggio di successo del mondo dello spettacolo che prende parte come ospite in un programma televisivo o recita una piccola parte in un film.
Attore molto noto che compare soltanto in un episodio o pochissimi episodi di una serie di telefilm o di sceneggiati.

The word, revealed!

BTW – By The Way
A proposito, fra parentesi.

Perle dai porci

"Non incollare, ne chiudere con punti metallici"
Dalla busta per la corrispondenza interna di una nota azienda telefonica italiana.

R- MALLEVADORE, BACCARA; Word!; Perle

febbraio 25, 2014

Mallevadóre
Derivato di mallevare, dalla locuzione latina manu(m) levare ‘alzare la mano (per giurare)’.
Anche, raro, mallevatóre.
Sostantivo maschile [femminile mallevadrice].
1. (diritto) Chi garantisce l’adempimento di un’obbligazione assunta da un’altra persona: essere, farsi mallevadore.
Nelle biblioteche, chi si rende garante della restituzione di libri presi in prestito da un’altra persona.
2. (estensione) Chi è garante di qualcosa: mi faccio mallevadore della sua onestà; duce David, mallevadore è Iddio (Alfieri).
3. (disusato) Ostaggio.

Una (parola) giapponese a Roma

Baccarà
Voce francese, di etimo incerto.
Sostantivo maschile invariabile.
Gioco d’azzardo fatto con le carte tra un certo numero di giocatori e il banco.
Baccarà all’italiana: macao.

The word, revealed!

ASAP – As Soon As Possible
Il più presto possibile.

Perle giornalistiche

"Ogni tanto le macerie continuano a restituire corpi."
Dal TG2 di giovedì 25/10/2001 della sera: M. Sattanino.

Ogni tanto Roberto Giai Meniet continua a inviarci un contributo.

R- BACCELLIERE, STABAT MATER; Perle

febbraio 24, 2014

Baccellière
Dal francese antico bachelier ‘giovane aspirante a essere cavaliere’, che è dal latino medievale baccalare(m), di etimo incerto.
Sostantivo maschile.
1. Nell’ordinamento cavalleresco medievale, giovane gentiluomo aspirante cavaliere.
2. Nell’ordinamento universitario medioevale, specialmente nelle facoltà di teologia, e in alcuni ordinamenti universitari moderni, studente che aveva conseguito il primo grado accademico, inferiore a quello di dottore.
3. (figurato letterario) Saccente, sapientone.

Una (parola) giapponese a Roma

Stabat Mater [‘stabat ‘mater]
Locuzione latina; propriamente ‘stava (stabat) la madre (mater)’, parole iniziali dell’inno sacro latino del secolo XIII Stabat Mater Dolorosa, attribuito a Jacopone da Todi (1230 circa – 1306).
Locuzione sostantivale maschile invariabile.
1. (religione) Sequenza, inserita nella liturgia cattolica del Venerdì Santo, che esprime il dolore della Madonna davanti alla croce di Gesù.
(estensione) L’inno stesso.
(musica) La composizione musicale, generalmente per voci e orchestra, che accompagna tale sequenza: lo Stabat Mater di Pergolesi.

Perle dai porci

"Un caro radioascoltatore di lunedì scorso, tramite SMS ci aveva canticchiato questa canzone, chiedendoci se riuscivamo a scoprire di cosa si trattava…"
Su Radio Flash, Torino.

Un contributo di Marina Geymonat.