PLACIDO, SWING; Arte: EMBRASSONS NOUS; Rovinata

dicembre 4, 2013

Plàcido
Dal latino placĭdu(m), propriamente ‘che piace’, derivato di placēre ‘piacere’.
Aggettivo.
1. Che è profondamente calmo, sereno, tranquillo: un uomo placido; un carattere, un temperamento placido; distaccarsi dalle placide consuetudini di lunghi anni (Croce).
Libero da perturbazioni o turbamenti: ho trascorso una placida serata in famiglia.
Detto di cosa e specialmente di elemento naturale, che è in una quiete profonda, che è privo di perturbazione: mare placido; notte placida; fiume placido, che scorre lentamente.
Placido tramonto: (figurato) vecchiaia serena.
Morte placida: senza agonia, non violenta.
2. (letterario) Di colore tenue, sfumato, soffuso: stoffe placide (D’Annunzio).

Una (parola) giapponese a Roma

Swing [swing]
Voce inglese; derivato di to swing ‘oscillare, dondolare’, poi ‘ruotare, brandire’.
Sostantivo maschile invariabile.
1. (musica) Elemento soggettivo dell’esecuzione jazz, che si identifica con la tensione ritmica del brano ed è espresso dal gioco delle accentuazioni, degli anticipi e dei ritardi.
Stile jazzistico della seconda metà degli anni ’30 e che precede il be-bop.
2. Nel pugilato, sventola, colpo inferto descrivendo con il braccio quasi disteso un ampio semicerchio.
Nel golf, il movimento che il giocatore imprime al bastone per colpire la palla.

Parole d’arte

Embrassons nous [ambras’son nu]
Locuzione francese, derivata dal titolo di una commedia di E. Labiche (1815-1888); propriamente ‘abbracciamoci’
Sostantivo maschile invariabile.
Esortazione superficiale a rappacificarsi, accordo apparente che elude i reali motivi di dissidio.

La parola rovinata

Era di maggio una mail di Mario Cacciari che ci proponeva una tradizione letterale dall’italiano all’inglese del verbo perorare, per fortuna non è andata persa. Temporaneamente la parcheggiamo nella storica rubrica delle Parole rovinate, ultimamente un po’ in disarmo, sperando che numerosi contributi futuri facciano nascere una nuova rubrica di traduzioni rovinate.

Io peroro – I forgold
Tu perori – You forjewels
Egli perora – He fornow
Noi peroriamo – We forpray
Voi perorate – You forfishes
Essi perorano – They notfornow

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: