PROCLAMA, ALLOCUZIONE, KETTLE; Lettori

ottobre 28, 2013

Parole a confronto

Proclàma
Derivato di proclamare.
Sostantivo maschile (plurale proclami, antico anche femminile, plurale proclame).
Appello, dichiarazione solenne, fatto da persona investita di alta autorità in occasioni di particolare importanza o gravità: proclama all’esercito.

Proclamàre
Dal latino proclamāre ‘gridare ad alta voce, protestare’, composto di prō- ‘davanti’ e clamāre ‘gridare’.
Verbo transitivo.
1. Pubblicare, annunciare, rendere noto con solennità: proclamare una legge; l’assessore proclamava alla stampa di aver completato l’opera, che l’opera era stata completata.
2. (estansione) Affermare, dichiarare con fermezza: proclamare al giudice la propria innocenza, di essere innocente; al suo processo proclamò che non aveva ucciso.

Verbo riflessivo.
Dichiararsi, affermarsi in pubblico: si è proclamato vincitore.

Allocuzióne
Voce dotta, latino allocutione(m), da alloqui, composto di ad e loqui ‘parlare’.
Sostantivo femminile.
Discorso solenne tenuto in pubblico: il comandante pronunciò un’allocuzione.
Discorso rivolto dal Papa ai cardinali.

Una (parola) giapponese a Roma

Kettle [‘ketol]
Voce inglese.
Sostantivo maschile invariabile.
Conca lacustre formatasi per fusione di ghiaccio.

I lettori ci scrivono

Relativamente al C.V.D,, Come Volevasi Dimostrare, ci scrive Francesco Caiazzo.

— […] nel "mondo matematico", laddove si voglia procedere alla dimostrazione dell’esattezza di un teorema, non viene utilizzata la frase "come volevasi dimostrare", bensì la frase "come volevasi verificare". La spiegazione è la seguente: la "dimostrazione" di un teorema, non è altro che la verifica di un assunto già a suo tempo dimostrato da altro/i matematico/i.
In tal senso, dunque, la parola "volevasi" non risulta più monouso essendo utilizzata in ben due formule (entrambe del mondo scientifico, in quanto utilizzate non solo in matematica, ma anche per le dimostrazioni in fisica).
Andrebbe quindi aggiunta – accanto a quella indicata C.V.D. – la sigla C.V.V. —

Ringraziamo Francesco per il contributo, ma non inaugureremo una nuova rubrica "Parole biuso" per non rendere più caotica del necessario la Parolata.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: