Archive for 11 luglio 2013

PERSEGUIRE, SANGRIA; Frasi; Perle

luglio 11, 2013

Perseguìre
Dal latino persequi ‘inseguire, perseguitare’, composto di per intensivo e sequi ‘seguire’.
Verbo transitivo [io perséguo ecc.; passato remoto io perseguìi (antico perseguètti), tu perseguisti ecc.].
1. Cercare di raggiungere, di conseguire: perseguire uno scopo.
Perseguire in giudizio: chiedere in giudizio.
2. (letterario, raro) Perseguitare: come antichissimo nimico, con ogni odio, e con tutta la forza di perseguire intendo (Boccaccio).
3. (disusato) Proseguire, continuare.

Una (parola) giapponese da Perilli

Sangria [saN’gria]
Voce spagnola; propriamente ‘salasso’, derivato di sangre ‘sangue’, probabilmente per il colore.
Sostantivo femminile invariabile.
Bevanda tipica spagnola composta di vino rosso, spesso rinforzato con un superalcolico (gin o brandy), limone e frutta a pezzetti in infusione con un po’ di zucchero; si beve ghiacciata.

Frasi, non futilità

Io amo colui che si vergogna quando il dado cade in suo favore, e chiede: ho forse barato?
Friedrich Nietzsche

Perle dai porci

Ci scrive Elena Baldino.

— In questi giorni ho raccolto un po’ di curriculum vitae di diplomati e diplomandi della mia scuola da inviare ad un’azienda che ce li ha richiesti. In un curriculum di uno studente diplomatosi lo scorso anno c’era scritto:
"Diploma di maturità di Perito Elettronico e Telecomunicazioni perseguito nell’anno 2012. Diploma Cisco come installatore e […] perseguito nell’anno 2012."
E si è pure diplomato con 86, ma come dice spesso un collega (insegnante di materie tecniche): "sono dei tecnici, non è giusto che all’Esame di Stato i commissari d’italiano li penalizzano con punteggi così bassi!". —

Due perle al prezzo di una, grazie Elena.