BOSINO, BUCCINA, FLICKER; Animali; Accento; Fuoriluogo

marzo 15, 2013

Parole a confronto

Bosìno
Dal milanese bosin.
Sostantivo maschile.
Cantastorie tipico delle campagne milanesi | (estens.) epiteto dato in Lombardia a chi viene dalla campagna; uomo rozzo, ignorante.

Bosinàta
Voce milanese, derivato di bosinà ‘buccinare’.
Anche bosinàda [pronuncia milanese buzi’nada].
Sostantivo femminile.
Composizione in versi in dialetto milanese su argomenti di attualità e di tono satirico, recitata o cantata dai bosini.

Buccinàre
Dal latino bucinare, derivato di bucina.
Anche bucinàre.
Verbo intransitivo [io bùccino ecc.; ausiliare avere].
(antico) Sonare la buccina.

Verbo transitivo.
1. (antico) Suyonare la buccina.
Bandire, proclamare con la buccina.
2. (antico, estensione) Divulgare, propalare (voci, dicerie).

Bùccina
Dal latino bucina(m) ‘conchiglia’ e ‘corno sonoro’, forse composto di bos ‘bue’ e cano ‘canto’.
Anche, antico, bùcina.
Sostantivo femminile.
1. Grossa conchiglia marina ritorta, usata nell’antichità come tromba.
2. Nella Roma antica, strumento a fiato simile al corno da caccia, usato dai soldati.

Buccinatóre
Dal latino buccinatore(m), derivato di bucina ‘buccina’.
Sostantivo maschile.
1. (antico) Suonatore di buccina.
(estensione, non comune) Chi racconta malevolmente i fatti altrui, chi sparge dicerie.
2. (anatomia) Piccolo muscolo appiattito della guancia che interviene nel movimento delle labbra.
Anche come aggettivo: muscoli buccinatori.

Una (parola) giapponese a Roma

Flicker [‘fliker]
Voce inglese, derivato di (to) flicker ‘ondeggiare, tremolare’.
Sostantivo maschile invariabile.
1. (elettronica) Specialmente in elettrologia, fluttuazione dei segnali elettrici con notevole grado di permanenza nel tempo, presente in svariati fenomeni geofisici, astrofisici e acustici.
2. Lo sfarfallamento dell’immagine di un video.

Animali di parole

Buccina e derivati, seppur col dubbio, sono parole di animali.

L’accento, questo sconosciuto

Si dice bùccina, e non buccìna.

Luoghi fuori luogo

Morro d’Alba non si trova nei dintorni di Alba, in provincia di Cuneo, come Serralunga d’Alba, Monticello d’Alba e molti altri, ma in provincia di Ancona. Si chiama così forse per ricordare un cippo di confine (mora) su una collina (alba) in epoca romana.

Grazie a Pino De Noia che ce lo segnala.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: