SINCATEGOREMATICO, CATEGOREMATICO, CHAT LINE; Lettori

marzo 13, 2013

Parole a confronto

Sincategoremàtico
Dal greco synkatìgorìmatikós, propriamente ‘significante con altri’, derivato di synkatìgórìma, composto di syn- ‘sin-‘ e katìgórìma ‘predicato’.
Aggettivo [plurale maschile sincategorematici].
(filosofia) Nella logica medievale, si dice di quegli elementi linguistici (come preposizioni, congiunzioni, pronomi ecc.) che non hanno significato di per sé, ma l’acquistano solo in unione o in rapporto con altri.

Categoremàtico
Derivato dal greco katìgórìma ‘prediocato’, derivato di katìgorêin ‘indicare’.
Aggettivo [plurale maschile categorematici].
(filosofia) Nella logica medievale, si dice di elemento linguistico di per sé significante (per esempio il soggetto, il predicato); si contrappone a sincategorematico.

Una (parola) giapponese a Roma

Chat line [‘tSEt’lain]
Locuzione inglese; propriamente ‘linea (line) per chiacchierare (chat)’.
Locuzione sostantivale femminile invariabile.
1. (telecomunicazioni) Servizio telefonico privato che, attraverso un centralino, mette in comunicazione due o più persone che desiderino conversare.
Servizio telefonico che consente di comunicare con un interlocutore a pagamento: le chat line erotiche.
2. (informatica) Collegamento attraverso computer che consente a due o più utenti di inviare e ricevere messaggi testuali in tempo reale, attivando in questo modo una sorta di conversazione telematica.

I lettori ci scrivono

Molti contributi al problema proposto mercoledì scorso sui termini derivati da scanner, eccoveli.
Marco Marcon scrive.

— Non mi è chiaro perché "scansionare" non sia stato preso in considerazione. In fondo esegue una scansione e il dispositivo è uno scansionatore. Scandire comunque non mi dispiace, scannerizzare, invece, lo trovo orribile. —

Maurizio Codogno.

— Non concordo.
Il tempo si scandisce perché abbiamo interesse a conoscere la parte di tempo che è passata, mentre nella scansione ti interessa prendere tutta la pagina (o il corpo umano, nel caso della TAC) a fette. Quindi ha senso pensare a un verbo frequentativo, che pertanto è formato dal supino scansum; scansionare ha quindi molto più senso (e porterebbe a "scansionatore" per scanner, ma non sono così purista). —

Paolo D’Angelo.

— Ho letto scandire, scannerizzare, scannare, ma non "scansionare" che pure mi pare bella da pronunciare e legata appunto a scansione. —

Giovanna Giordano.

— Vorrei mandare un applauso a Marco Martinetto per la dissertazione sul verbo da utilizzare per esprimere l’uso dello scanner. Era ora che qualcuno tirasse fuori questo argomento che ormai non è più appannaggio dei soli informatici!
Ormai qualunque casalinga effettua la scansione di ricette e il tema va affrontato nella sua completezza. Scandire è, anche a mio parere, il verbo più adatto, ma in certi caso può risultare ambiguo ed è da preferire la locuzione "effettuare una scansione". Francamente, se io avessi affermato "qualunque casalinga scandisce le ricette", avrei evocato una massaia che recita ad alta voce sillabando con cura. Scannerizzare è generalmente accettato, ma mi pare cacofonia allo stato puro. Passi per loggare e taggare, entrambi derivanti da parole inglesi, ma quando il sostantivo di origine non è monosillabo, come nel caso di scanner, il risultato in italiano è proprio brutto.
Concordo che chiamare l’apparato “scansionatore” sarebbe da Francesi, manca ancora che ci mettiamo ad usare il “topo” per pilotare il nostro “microcalcolatore”.
Caro curatore, perché non inauguriamo una rubrica “La Crusca dell’Informatica”? Potremmo discutere in modo organizzato di questo e di molti altri interessanti argomenti riguardanti il lessico dell’informatica, ormai di interesse di chiunque. Da quanto mi risulta, non esistono iniziative analoghe in Italia e sono convinta che renderemmo utile servigio all’umanità tutta. In questi tempi di conformismo intellettuale, credo che continuare ad esercitare il Logos – in senso greco – sia la forma di resistenza più importante, per cercare di trattenere la deriva dei cervelli. —

Grazie a tutti per i contributi, e viene accolta l’idea di Giovanna di applicarci maggiormente sull’argomento. L’unico dubbio è relativo alla rubrica: ne serve una nuova oppure potrebbe essere la sezione informatica all’interno della "Parolata propone"?

Il risultato di questo primo approfondimento mi pare di potere dire che sia: ai lettori della Parolata prevalentemente piace dire scansionare, in seconda battuta e con qualche riserva scandire, non piace dire scannerizzare e, peggio che mai, scannare. Ovviamente la discussione rimane aperta, e ulteriori contributi saranno accettati.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: