Archive for 24 febbraio 2012

FRODE, CADENETTE; Uomini; Paesi; Eufemismo; Tommaso

febbraio 24, 2012

Fròde
Latino fraude(m).
Anche, antico, fràude, fròda.
Sostantivo femminile.
(specialmente letterario) Inganno, raggiro messo in atto sfruttando la buona fede di qualcuno: la frode, ond’ogne coscienza è morsa, / può l’omo usare in colui che ‘n lui fida / e in quel che fidanza non imborsa (Dante). Sinonimi: imbroglio, truffa.
(diritto) Attività lesiva del diritto altrui svolta in mala fede.
Frode alimentare: alterazione di un prodotto alimentare con ingredienti non conformi alla legge o alle indicazioni dell’etichetta.
Frode fiscale: falsificazione di documenti fiscalmente rilevanti compiuta al fine di evadere le imposte.
Frode informatica: compiuta con l’alterazione di sistemi o supporti informatici.

Frodàre
Latino fraudare, derivato di fraus fraudis ‘frode’.
Verbo transitivo [io fròdo ecc.].
1. Privare qualcuno, con la frode, di qualcosa che gli spetta: frodare lo stato, un cliente.
2. Sottrarre qualcosa con l’inganno, con la frode: frodare una somma a qualcuno; frauda gli uomini di quello che debbe loro (Guicciardini).
3. (antico) Nascondere, falsare: la verità nulla menzogna frodi (Dante).

Fròdo
Derivato di frodare.
Sostantivo maschile (solo singolare).
1. Il sottrarsi con l’inganno al dovere di pagare tasse, imposte, dazi.
Cacciatore, pescatore di frodo: chi caccia, pesca senza licenza, in tempi, luoghi o con mezzi proibiti.
Merce di frodo: di contrabbando.
2. (letterario) Inganno, frode.

Una (parola) giapponese a Roma e Uomini e parole

Cadenette [ kade’net]
Voce francese, da Cadenet, nome del nobile francese H. d’Albert de Cadenet, che introdusse tale moda.
Sostantivo femminile.
(storia) Treccia di capelli che scendeva lungo le guance, in voga nel secolo XVIII presso alcuni corpi militari francesi, specialmente gli ussari.

Paesi da persone

Vixi Coloniali in Messico.

— Il nome ufficiale di Acapulco è Acapulco de Juárez. La parte finale fu aggiunta nel 1873 in onore dell’ex presidente messicano Benito Juárez morto l’anno precedente.
Sempre allo stesso eroe deve il nome Ciudad Juárez, capitale dello Stato di Chihuahua. È chiamata così perché vi si rifugiò Benito Juárez durante l’intervento francese in Messico. —

L’eufemismo

Qualche eufemismo legato agli alpini.
Quando uno di loro muore si dice che "è andato avanti".
Gli alpini caduti in battaglia sono detti le "penne mozze".
Gli alpini anziani sono invece le "penne bianche".

Il primo eufemismo è proposto da Luciano Guareschi, gli altri due sono di Mauro.

Tommaso Feleri! Chi era costui?

Quinto indizio
Dovete indovinare un libro molto letto dagli studenti, anche se non altrettanto capito.