Monouso: CRASSO, FICHE; Lettori; Tommaso

agosto 30, 2011

Parole monouso

Cràsso
Dal latino crassu(m) ‘grosso, grasso’.
Aggettivo.
1. (letterario) Denso, spesso: fumo crasso, aria crassa.
2. (figurato) Grossolano: ignoranza crassa.
3. (figurato, letterario) Torpido, pesante: ridestandomi dal mio lungo e crasso letargo (Alfieri).
4. (anatomia) Intestino crasso: l’ultimo tratto del canale intestinale, comprendente il cieco, il colon e il retto.

Sostantivo maschile.
(anatomia, ellissi) Intestino crasso.

Una (parola) giapponese a Roma

Fiche [fiS]
Voce francese; ‘chiodo’, poi ‘gettone, scheda’, derivato di ficher ‘ficcare’.
Sostantivo femminile invariabile.
1. Gettone usato nei giochi d’azzardo in sostituzione di una determinata somma di denaro.
2. Scheda: fiche per catalogazione bibliografica.
3. (bancario) Distinta dei titoli o dei valori che vengono contrattati dagli agenti che vengono contattati dagli agenti di cambioo, a prova dell’avvenuta compravendita.
Foglietto che la banca rilascia al termine di un’orpearione di acquisto o di vendita di valuta straniera.
4. (finanza) In borsa, foglietto provvisorio che gli agenti di cambio utilizzano come prova di accordo verbale.

I lettori ci scrivono

Ci scrive Michelangelo, che forse sta in questo momento inaugurando una nuova rubrica di Perle scientifiche:

— Molti giornali scrivono dell’effetto serra e citano l’anidride carbonica come principale responsabile.
La IUPAC (International Union of Pure and Applied Chemistry, in italiano Unione Internazionale di Chimica Pura ed Applicata) da 40 anni ha stabilito di non usare il termine anidride, ma bensì ossido; in questo caso va scritto biossido di carbonio.
La molecola del biossido di carbonio è formata da due atomi di ossigeno (simbolo O maiuscolo) e un atomo di carbonio (C maiuscolo) da cui la formula CO2 con il numero "2" in pedice.
Ecco le formule scritte invece su molti giornali, anche in articoli sedicenti scientifici: CO2, Co2, Co2, Co2.
Non si tratta di pedanteria ma di un principio di precauzione: se il giornalista ignora la formula del composto chimico di cui parla, chissà il resto. —

Tommaso Feleri! Chi era costui?

Secondo indizio
I nostri eroi incappano in un’altra cerimonia religiosa che non condividono e decidono, nonostante tutto, di fare il possibile perché nessuno abbia ad avere dei problemi. Con un sotterfugio riescono a salvare una sventurata e a portarla fuori pericolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: