Giovedì; CONVINCERE, DANDANITI; Paesi; Lettori

settembre 17, 2009

Giovedì briscola

È passato tanto tempo dalla pubblicazione dell’ultimo capitolo, ma se andrete a leggere il dodicesimo capitolo scritto da Paolo Monterotti capirete che è stato tempo ben speso.

Il prossimo capitolo che verrà pubblicato sarà il quattordicesimo, che è già stato assegnato a uno dei nostri valenti autori. Se qualcuno fosse interessato a scrivere uno dei capitoli successivi si faccia avanti: ci sono ancora dei posti liberi per la gloria!

Parole

Convìncere
Dal latino convincere, composto di cum ‘con’ e vincere ‘superare, vincere’.
Verbo transitivo [coniugato come vincere].
1. Indurre qualcuno a riconoscere, ammettere, accettare qualcosa, vincendo con prove o con ragionamenti validi ogni dubbio od opinione contraria (anche assoluto): l’ho convinto dei suoi errori; mi convinse ad andarmene; una dimostrazione che non convince.
Persuadere qualcuno a fare qualcosa: i cattivi compagni lo convinsero a rubare.
2 (antico, letterario) Dimostrare con prove inoppugnabili la colpevolezza di una persona: fu convinto di tradimento.

Convincersi
Verbo riflessivo.
Acquisire certezza, liberandosi da dubbi o da precedenti opinioni; rendersi persuaso: convincersi di avere torto. Sinonimo: persuadersi.

Una (parola) giapponese a Roma

Dandaniti [pronuncia danda’niti]
Voce sanscrita, propriamente ‘applicazione del bastone, composto di danda ‘bastone’ e niti ‘guida, condotta retta’.
Sostantivo femminile invariabile.
(storico) Negli antichi testi indiani, il potere esercitato dal sovrano a salvaguardia della giustizia e della pace.

Paesi da persone

Le isole delle Marianne, isole statunitensi in Oceania, hano preso il loro nome dalla regina di Spagna Marianna d’Asburgo (1634–1696), moglie del re Filippo IV.

I lettori ci scrivono

Ci scrive Rosanna.
— Perché secondo voi autorevoli personaggi dicono "A me convince…"? Non era transitivo il verbo convincere? —

Hai ragione: il verbo è transitivo, e l’uso che indichi è quindi sbagliato, sarebbe giusto dire invece "Mi convince…". Sulle motivazioni la risposta è più difficile: forse viene assimilato al più comune "A me piace…", dove piacere è verbo intransitivo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: