Archive for 20 ottobre 2008

Evento; SMERIGLIO; Battuta; Nulla1

ottobre 20, 2008

Eventi

Sembra che, a seguito della webintervista, qualcuno abbia inviato delle domande per Carlo Cinato. Oggi Andre Allax le pubblica, insieme alle risposte del webintervistato, sul suo blog.

Parole a confronto

Smerìglio
Dal greco bizantino smyrídion, diminutivo del greco classico smyris smyridos ‘semriglio’, di origine incerta.
Sostantivo maschile.
1. (mineralogia) Pietra dura che è una varietà finemente granulare nera e compatta del corindone, contenente ematite e magnetite.
2. La polvere che se ne ricava, usata come abrasivo, di solito incollata su supporti di tela o carta, o incorporata in un opportuno cementante per farne mole e simili. È utilizzata per brunire l’acciaio, segare e pulire i marmi e simili.

Aggettivo invariabile.
Carta, tela smeriglio: carta, tela sulla quale è stato incollato uno strato di polvere di smeriglio.
Mola smeriglio: mola costituita da polvere di smeriglio e cementante.

Smerigliatùra
Derivato di smerigliare.
Sostantivo femminile.
operazione con la quale si lavorano con lo smeriglio, o anche con altri abrasivi, superfici di pietra, metallo, vetro per vari usi e applicazioni.

Smerìglio
Dal francese antico esmeril, che è dal francone smiril.
Sostantivo maschile.
Piccolo falco dal dorso color piombo, con lunga striatura nera all’estremità della coda; aggressivo.

Smerìglio
Dal greco smarís smarídos ‘pesce di qualità scadente’, di etimologia incerto.
Sostantivo maschile.
Pesce cartilagineo d’alto mare di grandi dimensioni, feroce e aggressivo, con muso molto allungato; ha carni commestibili. Sinonimo: squalo nasuto.

Battuta obbligatoria

Maurizio Codogno tenta una ricostruzione dei natali della battuta "si tratta di una persona di cui non farò il nome, ma solo il cognome".

— Credo che il tormentone derivi da Gianfranco D’Angelo che a Drive In proponeva il personaggio di Marina Dante delle Povere (quella che vedeva tutti omaccioni con due baffetti da sparviero) e che appunto aveva delle storie con personaggi di cui non poteva dire il nome, ma solo il cognome. —

A questo punto il dubbio da risolvere è: già ai tempi di D’Angelo era una battuta scontata o lo è diventata successivamente?

Molti libri per nulla

L’ultimo libro ha suscitato grande allegria e ilarità tra i partecipanti!
Michele ha indovinato per primo, al secondo indizio (9 punti), insieme a Vizi Coloniali (8), Berilio Luzcech (7), Marco Marcon (6), Maurizio Codogno (5), Nicoletta B, Massimo Chiappone e Giovanni Fracasso, questi ultimi con 4 punti; al terzo indizio indovina Giovanna Giordano (3); al quarto Milou e Maria Rita Pepe (2); al quinto indizio Mauro Palma, generale Specifico, Francesco Caiazzo, Mauro Cociglio e MT (1)
Incredibilmente nessuna risposta sbagliata.

La soluzione e tutto il resto alla solita pagina.

Primo indizio
Si tratta di un romanzo. E di un romanzo di spionaggio. Anche se non proprio di quelli classici: ci sono le spie, i doppiogiochisti, le intercettazioni, ma non solo.